Salta al contenuto principale

Panoramica Video

Introduzione

L'iPhone 13 potrebbe sembrare un aggiornamento incrementale da fuori, ma abbiamo la sensazione che ci sia dell'altro in agguato sotto la superficie. Abbiamo dato uno sguardo al suo interno durante la nostra livestream del 13 Pro, ma scaviamo ancora più a fondo nell'iPhone 13 per vedere quali segreti possiamo scoprire.

Per essere il primo a vedere l'interno degli ultimi dispositivi, segui il canale YouTube di iFixit, il nostro Instagram e il nostro Twitter e iscriviti alla nostra newsletter!

Questo smontaggio non è una guida di riparazione. Per riparare il tuo iPhone 13 Pro, usa il nostro manuale di assistenza.

  1. Mentre quello regolare e il mini includono alcune delle nuove tecnologie per questa generazione, l'iPhone 13 Pro le ha tutte. Ecco cosa c'è nel menù:
    • Mentre quello regolare e il mini includono alcune delle nuove tecnologie per questa generazione, l'iPhone 13 Pro le ha tutte. Ecco cosa c'è nel menù:

    • SoC A15 Bionic con una GPU 5-core, CPU 6-core e Neural Engine 16-core

    • Schermo Super Retina XDR OLED da 6,1 pollici (2532 × 1170 pixel) con ProMotion

    • Sistema di fotocamera triplo da 12 MP, un ultragrandangolo (ƒ/1.8), un grandangolo (ƒ/1.5) e teleobiettivo 3x (ƒ/2.8), più un modulo LiDAR.

    • 6 GB di RAM e 128 GB di memoria (configurabile fino a 1 TB)

    • 5G sub-6 GHz (e mmWave sui modelli USA), LTE MIMO 4x4, Wi-Fi 802.11ax MIMO 2x2, Bluetooth 5.0, banda ultralarga e NFC

    • Carica wireless MagSafe da 15 W

    • Resistenza all'acqua IP68

  2. Rispetto al 13 Pro Max, questo piccolo Pro è perfetto per il nostro smontaggio. Ma non sono le dimensioni che contano, è l'interno! Non è così inverosimile credere che i futuri iPhone avranno i raggi X integrati in una delle loro, vediamo, 14 fotocamere. Per adesso, chiameremo i nostri amici di Creative Electron. Puoi vedere una doppia dose di batterie a forma di L, che occupano ogni millimetro di spazio che possono. Le abbiamo viste per la prima volta quando gli iPhone avevano lettere come nomi.
    • Rispetto al 13 Pro Max, questo piccolo Pro è perfetto per il nostro smontaggio. Ma non sono le dimensioni che contano, è l'interno!

    • Non è così inverosimile credere che i futuri iPhone avranno i raggi X integrati in una delle loro, vediamo, 14 fotocamere. Per adesso, chiameremo i nostri amici di Creative Electron.

    • Puoi vedere una doppia dose di batterie a forma di L, che occupano ogni millimetro di spazio che possono. Le abbiamo viste per la prima volta quando gli iPhone avevano lettere come nomi.

    • Vediamo anche dei magneti stabilizzatori per i sensori dell'immagine, piccole schede logiche e alcuni Taptic Engine potenzialmente più piccoli?

    • Da fuori, questo numero 13 fortunato sembra un po' gonfio rispetto al modello dello scorso anno. La gobba della fotocamera si è alzata così tanto che il telefono non resta più piatto quando appoggiato! Neanche il 12 lo faceva però. Sigh.

    • Si spera che i micrometri di lunghezza focale extra aiuteranno a giustificare questo Carolina Squat. Aspettiamo e vediamo!

  3. Meno male che ci stiamo esercitando ad aprire e chiudere il nostro 12 Pro da settimane! Il 13 Pro per fortuna ha ereditato una delle nostre procedure di apertura di smartphone preferite. Lo schermo si rimuove per primo, come per aprire un libro. Un... libro leggermente appiccicoso. All'interno, notiamo immediatamente alcune sorprese e delle fantastiche etichette! Quasi come ci stessero aspettando. Ma pensavamo che questo telefono non dovesse essere aperto?
    • Meno male che ci stiamo esercitando ad aprire e chiudere il nostro 12 Pro da settimane! Il 13 Pro per fortuna ha ereditato una delle nostre procedure di apertura di smartphone preferite. Lo schermo si rimuove per primo, come per aprire un libro. Un... libro leggermente appiccicoso.

    • All'interno, notiamo immediatamente alcune sorprese e delle fantastiche etichette! Quasi come ci stessero aspettando.

    • Ma pensavamo che questo telefono non dovesse essere aperto?

    • Per iniziare, il digitizer e i cavi dello schermo sembrano aver unito le loro forze. Il cavo del sensore superiore è da solo vicino alla parte superiore (ed è spaventosamente sottile e decisamente troppo corto).

    • Il Taptic Engine sembra più piccolo dello shaker del 12 Pro, ma in realtà si è irrobustito, arrivando a 6,3 grammi e 869,4 mm³, in confronto con i 4,8 grammi e 764,27 mm³ del 12 Pro.

  4. Troviamo le differenze tra il 13 Pro (a sinistra) e il 12 Pro (a destra). Per prima cosa, niente più altoparlante auricolare montato sullo schermo! Sarà più facile sostituire lo schermo ma comporterà sostituzioni più seccanti dell'auricolare (ne parleremo più avanti).
    • Troviamo le differenze tra il 13 Pro (a sinistra) e il 12 Pro (a destra). Per prima cosa, niente più altoparlante auricolare montato sullo schermo! Sarà più facile sostituire lo schermo ma comporterà sostituzioni più seccanti dell'auricolare (ne parleremo più avanti).

    • Seconda cosa, un cavo mancante (che non avevamo notato mancasse anche nel 12 Pro Max, in realtà!)

    • Grazie alle conoscenze approfondite dei nostri amici di Instrumental, pensiamo che gli iPhone 13 usino pannelli OLED a touch integrato, che, come suggerisce il loro nome, combinano gli strati del touch e OLED di un display, riducendo costi, materiali, spessore e il numero di cavi che puoi strappare per sbaglio. Bello!

    • Il Notch™ è il 20% più spttile nell'iPhone 13 Pro in confronto con il 12 Pro, grazie all'illuminatore flood e al proiettore di punti del Face ID che si sono fusi in un solo modulo! (parleremo più avanti anche di questo! Noti uno schema?)

  5. Guarda Apple, possiamo usare un rack focus anche noi! La nostra prodezza cinematografica ha come protagonista il modulo LiDAR che guarda sospettoso alla robusta tripla fotocamera. A differenza dell'iPhone comune, la disposizione della fotocamera del Pro di quest'anno sembra uguale (e notevolmente più grossa di quella del 12 Pro). Come faranno le persone a sapere che hai fatto l'upgrade ora?! Magari semplicemente... non dovresti? Per quelli di noi che si tengono ancora stretti gli iPhone, iPad e Mac dei tempi andati (viva noi!), iFixit ha moltissimi kit di riparazione Apple. Aggiorna la tua batteria esausta o sostituisci quello schermo crepato, risparmiando soldi e salvando il pianeta!
    • Guarda Apple, possiamo usare un rack focus anche noi! La nostra prodezza cinematografica ha come protagonista il modulo LiDAR che guarda sospettoso alla robusta tripla fotocamera.

    • A differenza dell'iPhone comune, la disposizione della fotocamera del Pro di quest'anno sembra uguale (e notevolmente più grossa di quella del 12 Pro). Come faranno le persone a sapere che hai fatto l'upgrade ora?! Magari semplicemente... non dovresti?

    • Per quelli di noi che si tengono ancora stretti gli iPhone, iPad e Mac dei tempi andati (viva noi!), iFixit ha moltissimi kit di riparazione Apple. Aggiorna la tua batteria esausta o sostituisci quello schermo crepato, risparmiando soldi e salvando il pianeta!

    • Non c'è da stupirsi che quella sporgenza sporga così tanto. Questi obbiettivi stanno cercando di raggiungere le stelle per raccogliere più luce possibile!

  6. Tiriamo fuori l'altoparlante e il Taptic Engine per arrivare alla batteria, grazie al kit di cacciaviti Moray! La stampa pulita e minimalista imita la procedura di rimozione pulita e minimalista. Non possiamo elogiare di più l'adesivo estensibile, anche se ci piacerebbe avere un accesso più facile alle linguette... Questo robusta L arriva a un inaspettato 11,97 Wh, a confronto con l'obelisco da 10,78 Wh che si trova nell'iPhone 12 Pro (e non Pro), ma perde rispetto allo standard 12,54 Wh della cella rettangolare.
    • Tiriamo fuori l'altoparlante e il Taptic Engine per arrivare alla batteria, grazie al kit di cacciaviti Moray!

    • La stampa pulita e minimalista imita la procedura di rimozione pulita e minimalista. Non possiamo elogiare di più l'adesivo estensibile, anche se ci piacerebbe avere un accesso più facile alle linguette...

    • Questo robusta L arriva a un inaspettato 11,97 Wh, a confronto con l'obelisco da 10,78 Wh che si trova nell'iPhone 12 Pro (e non Pro), ma perde rispetto allo standard 12,54 Wh della cella rettangolare.

    • I nuovi schermi di lusso del Pro si bevono la batteria con moderazione, portando a una vita più lunga per la batteria stessa.

    • Nessuno di questi può reggere il confronto con il colosso da 17,8 Wh nello Xiaomi Mi 11, per non parlare di Samsung...

    • Possiamo finalmente ricominciare a respirare dopo aver trattenuto il fiato: in seguito a delle voci che dicevano che non sarebbe stato possibile sostituire le batterie quest'anno, siamo felici di riportare che i nostri primi test di cambi di batteria hanno avuto tutti successo!

    • Apple non ha rinunciato alle sue tattiche intimidatorie, quindi riceverai comunque una notifica di avvertimento. Sii coraggioso e continua a riparare!

  7. La scheda logica a strati è ancora più piccola quest'anno e sfortunatamente ora il lettore della scheda SIM è incollato sulla scheda logica (booo!). In ogni caso, vediamo quali chip ci sono sulla superficie: SoC Apple APL1W07 A15 Bionic stratificato molto probabilmente con 6 GB di SDRAM SK Hynix LPDDR4X
    • La scheda logica a strati è ancora più piccola quest'anno e sfortunatamente ora il lettore della scheda SIM è incollato sulla scheda logica (booo!). In ogni caso, vediamo quali chip ci sono sulla superficie:

    • SoC Apple APL1W07 A15 Bionic stratificato molto probabilmente con 6 GB di SDRAM SK Hynix LPDDR4X

    • Chip banda ultralarga Apple/USI U1

    • IC gestione batteria Apple APL1098

    • Modulo front-end Skyworks SKY58276-17

    • Modulo front-end Skyworks SKY58271-19

    • IC gestione batteria Apple 338S00770-B0

    • IC gestione batteria STMicroelectronics STB601A05

  8. Questa è una delle occasioni in cui serve soffiare aria calda. Questo è ciò che abbiamo trovato all'interno di questo panino di silicone: 128 GB di memoria NAND flash Kioxia
    • Questa è una delle occasioni in cui serve soffiare aria calda. Questo è ciò che abbiamo trovato all'interno di questo panino di silicone:

    • 128 GB di memoria NAND flash Kioxia

    • Modem 5G Qualcomm SDX60M

    • Probabilmente un ricetrasmettitore 5G RF Qualcomm SDR868

    • Modulo WiFi/Bluetooth USI 339S00761

    • Modulo front-end Broadcom AFEM-8215

    • Regolatore NFC con elemento di sicurezza NXP Semiconductor SN210V

    • Se questo non soddisfa il tuo appetito di identificazione di chip, da' un'occhiata al nostro approfondimento dell'identificazione dei chip dell'iPhone 13 Pro per placare la tua sete.

  9. In altro troviamo l'altoparlante auricolare spostato, completo con un piccolo nasino. Il naso abita tra la fotocamera frontale e l'hardware del Face ID, e connette a un canale che conduce il suono fuori dall'alto dello schermo. Anche se amiamo dei semplici contatti a molla, una delle viti a distanziale di questo altoparlante è intrappolata sotto la scheda madre, il che significa che dovrai rimuovere la scheda madre per sostituire l'altoparlante! Questi strati sono proprio l'orco della riparazione... Con i suoi cavi che passano sotto il sopracitato altoparlante auricolare (che, di nuovo, si trova sotto la scheda madre), il nuovo hardware della fotocamera frontale, complice del nuovo e ristretto Notch™, non è esattamente facilissima da raggiungere. Ma alla fine ci siamo arrivati!
    • In altro troviamo l'altoparlante auricolare spostato, completo con un piccolo nasino. Il naso abita tra la fotocamera frontale e l'hardware del Face ID, e connette a un canale che conduce il suono fuori dall'alto dello schermo.

    • Anche se amiamo dei semplici contatti a molla, una delle viti a distanziale di questo altoparlante è intrappolata sotto la scheda madre, il che significa che dovrai rimuovere la scheda madre per sostituire l'altoparlante! Questi strati sono proprio l'orco della riparazione...

    • Con i suoi cavi che passano sotto il sopracitato altoparlante auricolare (che, di nuovo, si trova sotto la scheda madre), il nuovo hardware della fotocamera frontale, complice del nuovo e ristretto Notch™, non è esattamente facilissima da raggiungere. Ma alla fine ci siamo arrivati!

    • Dopo aver tirato fuori tutti i pezzi più famosi, vediamo qualcosa con il suo ritaglio personale nel case in metallo. La nostra ipotesi è che sia un'antenna a banda ultralarga. Di' ciao, app Dov'è!

  10. Riguardo quella telecamera frontale: il proiettore di punti si è spostato dal bordo al centro del modulo quest'anno, ma nasconde anche un piccolo segreto. L'illuminatore flood, in precedenza una parte dello schermo (e un componente necessario del Face ID), è stato integrato in questo modulo ora a doppia funzione. Con il gruppo schermo che ora è indipendente dall'hardware del Face ID, penserai "le sostituzioni di schermo e Face ID saranno più facili di sempre!" Vero? Beh, rallenta, ragazzo.
    • Riguardo quella telecamera frontale: il proiettore di punti si è spostato dal bordo al centro del modulo quest'anno, ma nasconde anche un piccolo segreto.

    • L'illuminatore flood, in precedenza una parte dello schermo (e un componente necessario del Face ID), è stato integrato in questo modulo ora a doppia funzione.

    • Con il gruppo schermo che ora è indipendente dall'hardware del Face ID, penserai "le sostituzioni di schermo e Face ID saranno più facili di sempre!" Vero? Beh, rallenta, ragazzo.

    • Il Face ID funziona anche quando scolleghiamo il gruppo del sensore frontale. Però, ogni sostituzione dello schermo mette fuori uso il Face ID. Abbiamo provato a trasferire i sensori dal vecchio schermo e trasferire l'hardware del Face ID, ma niente da fare. Sembra che lo schermo sia associato al telefono.

    • TL;DR: A meno che Apple non corregga questo comportamento del software, le sostituzioni dello schermo al di fuori di quelli autorizzati Apple, faranno perdere tutta la funzionalità del Face ID.

    • Avviso fotosensibilità: Questo video contiene luci intermittenti e potrebbe non essere adatto al pubblico fotosensibile.

    • Vuoi sapere come abbiamo verificato i nostri sospetti sul notch? Ecco delle bellissime riprese a infrarossi dei nostri test del sensore Face ID.

    • In questo video vedrai Tobias (un amico da Instrumental) che copre individualmente l'illuminatore flood e il proiettore di punti delli'iPhone 12 Pro e poi prova a fare lo stesso su un 13 Pro, per poi realizzare che arrivano entrambi dallo stesso punto.

    • Questo è fin dove arriva lo smontaggio di oggi, per quanto riguarda il disassemblaggio. Ma se ci siamo persi qualcosa, lo troverai qui: dai un'occhiata a questa vista ai raggi X a 360 gradi.

  11. Queste sono moltissime cose nuove in un telefono che sembra veramente familiare! Finora abbiamo visto:
    • Queste sono moltissime cose nuove in un telefono che sembra veramente familiare! Finora abbiamo visto:

    • Un nuovo schermo di lusso che non ha uno ma due aggiornamenti: tecnologia di frequenza di aggiornamento alta/variabile e una combinazione dello strato OLED e quello touch.

    • Un altoparlante voce spostato, riducendo ulteriormente la difficoltà della sostituzione dello schermo e facendo spazio a un notch più piccolo.

    • Il ritorno della famosa batteria a L, in un telefono non di dimensione Max.

    • Un aggiornamento sulla compatibilità delle parti abbastanza devastante, che viola ulteriormente il tuo diritto alla riparazione.

    • Con tutto questo in mente, come si piazza questi iPhone 13 Pro sulla scala più importante?

  12. Considerazioni Finali
    • La sostituzione di schermo e batteria rimane una priorità nella progettazione del nuovo iPhone.
    • La maggior parte degli altri componenti sono modulari e di facile accesso e sostituzione.
    • Il gran numero di viti diverse rende la riparazione più difficile del necessario, ma almeno non sono colla.
    • I metodi di impermeabilizzazione complicano alcune riparazioni, ma rendono il danno (costoso) da acqua meno probabile.
    • Ancora una volta, doppio vetro significa doppi danni da caduta e, nonostante i miglioramenti alla durabilità negli anni, non c'è ancora un modo semplice di sostituire il vetro posteriore.
    • L'associazione dei software dei componenti complica inutilmente molte riparazioni, danneggia la credibilità delle riparazioni da terze parti e riduce la funzionalità critica del dispositivo quando viene riparato senza gli strumenti di calibrazione proprietari di Apple.
    Punteggio Riparabilità
    5
    Riparabilità 5 su 10
    (10 è il più facile da riparare)

Un ringraziamento speciale a questi traduttori:

en it

100%

Questi traduttori ci stanno aiutando ad aggiustare il mondo! Vuoi partecipare?
Inizia a tradurre ›

36 Commenti

Can you tell me the size of Apple’s new smaller TrueDepth module?

Thanks for great posting!

김세준 - Replica

The Taptic engine is getting smaller. Does that mean heavier rare-earth elements are used? Thank You very much!

Ralfs Kokins - Replica

It also noted it got larger, which it can do whist having a smaller footprint because the iPhone 13 is thicker than the iPhone 12.

If you get a ratio for the volume v weight, you get 159cmm per gram for the iPhone 12 Pro and 138cmm per gram for the iPhone 13 Pro so if anything it has less heavy metals as a ratio of its total volume.

chris -

Thank You, Chris!

Ralfs Kokins -

Check out out the X-ray out the 12 pro vs the 13 pro and you’ll see a major difference.

basiltheill -

Aggiungi Commento

Visualizza Statistiche:

Ultime 24 Ore: 504

Ultimi 7 Giorni: 4,163

Ultimi 30 Giorni: 22,418

Tutti i Tempi: 93,004