Panoramica Video

Introduzione

Il Note7 è stato servito caldo ma è finito tra le fiamme e l'odore di bruciato. Ma, risorgendo dalle sue ceneri, ecco la Fenice il Note8! Samsung ha aggiunto punti a tutte le specifiche di questo telefono e ha messo alcuni punti fermi nel settore della batteria. Vieni con noi - sperando che non debbano venire anche i vigili del fuoco - mentre apriamo il Samsung Galaxy Note8!

Sei in cerca di altri avvincenti aggiornamenti? Seguici su Facebook, Instagram o Twitter per le ultime notizie sugli smontaggi.

Questo smontaggio non è una guida di riparazione. Per riparare il tuo Samsung Galaxy Note8, usa il nostro manuale di assistenza.

  1. Il Note8 è un telefono alto. Vediamo cos'è che occupa tutto quello spazio.
    • Il Note8 è un telefono alto. Vediamo cos'è che occupa tutto quello spazio.

      • Display Super AMOLED da 6,3" esteso da un bordo all'altro, proporzione tra i dati 18.5:9 con la risoluzione di 2960 × 1440 pixel (521 ppi) e Gorilla Glass 5

      • Processore Qualcomm Snapdragon 835 con 6 GB di RAM

      • Batteria da 3300 mAh

      • Sistema di fotocamera principale a doppia lente con doppio OIS ( Stabilizzazione Ottica dell'Immagine) con un obiettivo grandangolare da 12 MP con apertura ƒ/1.7 e un obiettivo tele da 12 MP con apertura ƒ/2.4

      • Memorizzazione interna da 64/128/256 GB con altri 256 GB disponibili tramite scheda aggiuntiva microSD

      • Scomparto per S Pen, porta USB-C e jack cuffie

      • Soddisfa lo standard IP68 per la resistenza all'acqua e alla polvere

  2. Puoi vedere attraverso questo telefono se strizzi forte gli occhi la capacità di sparare protoni ad alta energia.
    • Puoi vedere attraverso questo telefono se strizzi forte gli occhi la capacità di sparare protoni ad alta energia.

    • La soffiata a raggi X suggerisce uno schema in qualche modo familiare, ma certamente un po' di lavoro fisico e azioni intrusive sono d'obbligo. Prepariamo gli attrezzi!

    • Ma, prima di tutto, il rapido confronto estetico tra Note8 e il Note7 Fan Edition ci fa scoprire un display più grande, cornici più sottili e un sensore di impronte digitali che è migrato sul retro del telefono, dove a tenergli compagnia non c'è una, bensì due fotocamere.

    • Questa collosa procedura di apertura del tipo scalda, forza e taglia non è certo la nostra preferita, ma almeno oggi sta diventando qualcosa di familiare. Anche questa volta, tutto inizia con il nostro affidabile iOpener.

    • Una volta scardinato il telefono, troviamo un delicato cavo del sensore di impronte digitali. Questa presenza rende insidioso scavare attraverso tutta questa colla, perché il cavo può finire a sua volta affettato quando meno te lo aspetti.

    • Siamo lieti di poter usare un cacciavite Phillips per rimuovere l'insieme telaio centrale/ antenna NFC/bobina di ricarica PMA e QI.

    • Dopo aver rimosso questo telaio centrale ingrandito al massimo, togliamo il gruppo dell'altoparlante inferiore per dare una prima occhiata alle parti interne.

      • Componenti già visti, posizionamenti mai visti: la batteria è praticamente nel centro esatto e il motore di vibrazione è migrato in basso a destra. Addio schema standard Note/Galaxy S

      • Sarà questa una risposta indiretta alle recenti disgrazie relative alla batteria? Oppure Samsung, semplicemente, ha voluto fare ordine? È ora di dare un'occhiata a questa vera centrale elettrica.

    • Allineandosi ad altri recenti telefoni Samsung, la batteria si butta in un pozzo di tristezza intriso di colla, ma noi ci mettiamo a scavare senza indugio per tirarla fuori.

      • Un po' di calore può aiutare ad ammorbidire la colla, ma il calore e le batterie al litio ioni formano un mix combustibile, quindi optiamo per una soluzione diversa.

    • Questa batteria prodotta da Samsung SDI mette sul tavolo 12,71 Wh (3.300 mAh a 3,85 V) di capacità.

    • Come passo successivo, mettiamo mano alla scheda madre, oltre che alle svariate fotocamere del Note8.

    • Se l'ultima volta eravamo rimasti colpiti dal numero di fotocamere, il nuovo Note8 alza l'asticella con le sue quattro fotocamere:

      • Dalla parte dello schermo abbiamo lo scanner dell'iride e una fotocamera da 8 MP, ƒ/1.7.

      • Sul retro del telefono abbiamo il nuovo modulo Samsung con doppia fotocamera: una grandangolare è una tele, entrambe con OIS, stabilizzazione ottica dell'immagine. Questo sistema permette diverse interessanti nuove funzionalità.

      • OIS confermato. Questa magica immagine supplementare rivela una trama di forme dense e scure - dovrebbero essere i magneti - attorno ad entrambi gli obiettivi. Bello!

    • Prendiamo nota di ciò che c'è dietro tutto questo schermo:

      • 6 GB di SDRAM LPDDR4X Samsung K3UH6H60AM-NGCJ disposti sopra il Qualcomm Snapdragon 835

      • 64 GB di memoria flash UFS Samsung KLUCG4J1ED-B0C1

      • Codec audio Aqstic Qualcomm WCD9341

      • Modulo amplificatore di potenza Skyworks 78160-11

      • Modulo amplificatore di potenza Avago AFEM-9066

      • IC controllo touch Wacom W9018

    • Rovesciata la scheda, troviamo:

      • Ricetrasmettitore RF Qualcomm WTR5975

      • Modulo amplificatore di potenza Avago AFEM-9053

      • Modulo amplificatore di potenza GSM/GPRS/EDGE quad-band Skyworks 77365

      • PMIC (chip gestione alimentazione) Qualcomm PM8998

      • Modulo Wi-Fi Murata KM7628048

    • Ci riserviamo il diritto di continuare a lagnarci della procedura di apertura di questi telefoni ma, una volta all'interno, non ci sono solo cattive notizie.

      • La porta USB-C, un componente soggetto a usura, può essere rimosso insieme alla scheda madre.

      • Nel frattempo, c'è (urrà!) il jack cuffie da 3,5 mm ed è completamente modulare. Riteniamo che questo sia essenziale nei telefoni di fascia alta.

      • Tutto questo, oltre a una classificazione IP68 per la protezione da acqua e polvere, meglio di quanto abbia saputo fare Apple.

    • È presente, sulla propria piccola scheda, anche il gruppo sensore anteriore: un altro modulo facilmente sostituibile!

    • Quindi apriamo lo scompartimento della S Pen... dove troviamo la S Pen. Certo, era ovvio, ma non ci possiamo fare niente.

    • Del pannello OLED del Note8 si è parlato tantissimo, con molti superlativi, ma noi adesso siamo interessati solo a come si fa a toglierlo.

    • Risposta: calore e tutttttttti i tuoi plettri di apertura.

    • Il display prodotto da Samsung supera tutti i precedenti schermi da smartphone e rappresenta un passo significativo rispetto a quanto avevamo visto nella serie S8 solo pochi mesi fa. Non c'è da meravigliarsi se una certa compagnia frutticola ci tenga così tanto.

      • A bordo: Samsung S6SY661X (probabilmente il controller touch)

    • Con gli stili di Note7 e Note8 sotto mano, non possiamo fare a meno di fare un nostro confronto, stile Guerre Stellari.

    • Dopo un eroico combattimento, chiediamo ai nostri amici di Creative Electron di mostrarci le interiora della S Pen.

      • Purtroppo non hanno trovato cristalli kyber.

    • Speriamo che tu abbia tenuto traccia di ciò che è stato fatto, perché questo Note è kaput!

    • Un grande ringraziamento a Creative Electron per avere, ancora una volta, portato in una nuova dimensione il nostro smontaggio.

    • Goditi lo schieramento dei pezzi smontati, una vera festa per gli occhi, e resta in linea per il punteggio.

  3. Considerazioni Finali
    • Molti componenti, compresi quelli sottoposti a usura, sono modulari e possono essere sostituiti in modo indipendente.
    • Le uniche viti di questo telefono sono viti Phillips standard.
    • La batteria può essere sostituita, ma l'adesivo tenace e il pannello posteriore incollato rendono l'operazione inutilmente difficile..
    • Tutte le riparazioni richiedono la rimozione del pannello in vetro posteriore, operazione impegnativa a causa della grande quantità di adesivo.
    • La sostituzione del display richiede la rimozione del pannello in vetro posteriore e del display stesso, entrambi elementi fragili e fissati con adesivo tenace.
    Punteggio Riparabilità
    4
    Riparabilità 4 su 10
    (10 è il più facile da riparare)

Un ringraziamento speciale a questi traduttori:

100%

albertob ci sta aiutando ad aggiustare il mondo! Vuoi partecipare?
Inizia a tradurre ›

The iPhone is way better designed than this, when I had to replace my screen it was just two screws and the screen comes off first...

Gaj B - Replica

The iPhone is not IP68.

Steve Galbincea -

ignore him, he's a 12 year old iDiot who wants to feel better about his horrible purchase by spamming every samsung teardown with nonsense. probably gets bullied irl too

Bogdan Lol -

Lets not forget that this samsung device has a headphone jack.

Arnold -

Bogdan Lol sounds like a Samsung fanboy that has to resort to having to argue with people over the internet to get their way because they can't in real life. Also it isn't nonsense; its facts. The iPhone line has almost always had more repairability and durability because it has only 1 glass panel instead of 2. And, Steve's point is nonsense because it is only a difference of .5 of a meter and unless you plan to take your phone scuba diving it isn't very relevant.

Gigabit87898 -

Visualizza Statistiche:

Ultime 24 Ore: 72

Ultimi 7 Giorni: 494

Ultimi 30 Giorni: 2,240

Tutti i Tempi: 155,375