Panoramica Video

Introduzione

OnePlus aggiunge un altro elemento alla sua linea in crescita esponenziale di smartphone in crescita esponenziale con tema aritmetico. OnePlus 6 si presenta molto bene sulla carta, ma in quale modo queste belle caratteristiche si presentano sul tavolo di smontaggio? Seguici mentre facciamo i nostri conti matematici sulle riparazionI.

Cerchi altri smontaggi? Vedi questa somma:

Facebook + Instagram + Twitter = facile accesso a tutti i nostri smontaggi..

Questo smontaggio non è una guida di riparazione. Per riparare il tuo OnePlus 6, usa il nostro manuale di assistenza.

  1. Oneplus è conosciuta per aggiungere molte funzionalità da telefono top di gamma senza però il prezzo da telefono al top di gamma, e le specifiche del OP6 non deludono: Display AMOLED Samsung da 6.28” AMOLED con risoluzione di 2280 x 1080 (402 ppi) e vetro 2.5D Gorilla Glass 5 Processore octa-core a 64-bit Qualcomm Snapdragon 845 con 6 o 8 GB di RAM LPDDR4X
    • Oneplus è conosciuta per aggiungere molte funzionalità da telefono top di gamma senza però il prezzo da telefono al top di gamma, e le specifiche del OP6 non deludono:

    • Display AMOLED Samsung da 6.28” AMOLED con risoluzione di 2280 x 1080 (402 ppi) e vetro 2.5D Gorilla Glass 5

    • Processore octa-core a 64-bit Qualcomm Snapdragon 845 con 6 o 8 GB di RAM LPDDR4X

    • Doppia fotocamera posteriore con moduli da 16 MP (ƒ/1.7 with OIS) e 20 MP (ƒ/1.7); fotocamera da selfie da 16 MP (ƒ/2.0)

    • 64 GB, 128 GB o 256 GB di memoria integrata.

    • Porte USB Type-C e jack audio da 3,5 mm

    • OxygenOS basato su Android Oreo 8.1

  2. Sul retro abbiamo le due fotocamere in stile Apple, assieme ad un sensore di impronte disposto in modo molto simile ad un altro top di gamma Android. NFC attorno alla fotocamera, dite? Grazie per il suggerimento, gli daremo un'occhiata duranto il seguente "disassemblaggio non autorizzato". Sotto: il jack audio (evvai!) e la porta USB Type-C.
    • Sul retro abbiamo le due fotocamere in stile Apple, assieme ad un sensore di impronte disposto in modo molto simile ad un altro top di gamma Android.

    • NFC attorno alla fotocamera, dite? Grazie per il suggerimento, gli daremo un'occhiata duranto il seguente "disassemblaggio non autorizzato".

    • Sotto: il jack audio (evvai!) e la porta USB Type-C.

    • Gli appassionati di design industriale potrebbero notare che nonostante la classificazione "economica", OnePlus è riuscito ad allineare questi componenti meglio delle sue (ben più costose) controparti Samsung.

  3. Non serve andare alla cieca se hai una scansione ai raggi X - i nostri amici di Creative Electron ci hanno dato una visione generale di questo smartphone. Tutto sembra standard - eccezione per l'enorme meccanismo a scorrimento dello slider laterale!  Se non sapessimo gia cosa fosse, avremmo pensato fosse un attuatore linerare. Soddisfatti della nostra incursione virtuale nel telefono, diamo un occhiata al vassoio dlela scheda SIM dove troviamo la prima prova della resistenza all'acqua del OnePlus 6 oggetto di così tante illazioni: una guarnizione di gomma integrata.
    • Non serve andare alla cieca se hai una scansione ai raggi X - i nostri amici di Creative Electron ci hanno dato una visione generale di questo smartphone.

    • Tutto sembra standard - eccezione per l'enorme meccanismo a scorrimento dello slider laterale! Se non sapessimo gia cosa fosse, avremmo pensato fosse un attuatore linerare.

    • Soddisfatti della nostra incursione virtuale nel telefono, diamo un occhiata al vassoio dlela scheda SIM dove troviamo la prima prova della resistenza all'acqua del OnePlus 6 oggetto di così tante illazioni: una guarnizione di gomma integrata.

    • OnePlus non comunica un grado IP ufficiale per il telefono, ma è chiaro che abbia pensato abbastanza alla protezione delle parti interne.

  4. Uno smartphone android con il posteriore in vetro? Se ne è andato il classico case in metallo di OnePlus! Ma lo abbiamo già visto.., ... e abbiamo una soluzione ben collaudata. La pistola termica ammorbidisce le cose e l'iSclack e il plettro di apertura si occupano del resto. Solleviamo il posteriore con trepidazione, in attesa del familiare strattone al cavo del sensore impronte.
    • Uno smartphone android con il posteriore in vetro? Se ne è andato il classico case in metallo di OnePlus! Ma lo abbiamo già visto..,

    • ... e abbiamo una soluzione ben collaudata. La pistola termica ammorbidisce le cose e l'iSclack e il plettro di apertura si occupano del resto.

    • Solleviamo il posteriore con trepidazione, in attesa del familiare strattone al cavo del sensore impronte.

    • MA siamo piacevolmente sorpresi: OnePlus 6 è prodotto con un cavo lungo abbastanza daconsentire la rimozione completa del pannello posteriore senza aver paura di strappare il cavo stesso.

    • I pannelli di vetro infrangibili sono pericolosi, anche se questo è molto più facile da riparare rispetto a quelli degli ultimi iPhone. (A 611 euro, la sostituzione del vetro posteriore dell'iPhone X costa più di questo intero telefono).

  5. Spedizione gratuita per tutti gli ordini superiori a 100 US$ o contenenti un Kit Attrezzi Pro Tech!

    Sfoglia il Nostro Negozio
  6. Apriamo una bella staffa rossa per liberare il cavo del sensore dell'impronta digitale e trovare l'antenna NFC segnalata cosi gentilmente da OnePlus. Le antenne NFC OnePlus andavano bene anche senza retro in vetro (e non c'è nemmeno la ricarica wirless...). Quindi questo vetro sembra essere stato messo solo per il look. E per romperlo. LA simpatica etichetta verde su questa batteria dice:   "由此拉起可拆出电池". Questo si traduce in: "Tira in alto e fuori per rimuovere la batteria".
    • Apriamo una bella staffa rossa per liberare il cavo del sensore dell'impronta digitale e trovare l'antenna NFC segnalata cosi gentilmente da OnePlus.

    • Le antenne NFC OnePlus andavano bene anche senza retro in vetro (e non c'è nemmeno la ricarica wirless...). Quindi questo vetro sembra essere stato messo solo per il look. E per romperlo.

    • LA simpatica etichetta verde su questa batteria dice: "由此拉起可拆出电池". Questo si traduce in: "Tira in alto e fuori per rimuovere la batteria".

    • Questo non si traduce in "la batteria non è rimovibile" come scritto in inglese nell'angolo in basso a destra.

    • Nonostante l'etichettatura incoerente, questa batteria dovrebbe essere facile da rimuovere con la sua linguetta di estrazione: la batteria è solo leggermente incollata. Qui OnePlus ha decisamente battuto la concorrenza.

    • In ogni modo, la batteria è peggiore rispetto ai suoi pari, con 12,70 Wh leggermente sotto il Galaxy S9 + (13,48 Wh) e Google Pixel 2 XL (13,6 Wh).

  7. Nove viti a croce Phillips collegano il telaio al frame in plastica. Ma una decima vite segreta, dietro ad un indicatore di danni da liquidi, garantisce l'apertura. Sotto il frame in plastica,  abbiamo un primo contatto ravvicinato con il sovradimensionato meccanismo dello slider. Lo slider muove un pesante stantuffo in metallo che aziona un interruttore meccanico saldato alla scheda madre. L'immagine a raggi X offre una vista ancora migliore.
    • Nove viti a croce Phillips collegano il telaio al frame in plastica. Ma una decima vite segreta, dietro ad un indicatore di danni da liquidi, garantisce l'apertura.

    • Sotto il frame in plastica, abbiamo un primo contatto ravvicinato con il sovradimensionato meccanismo dello slider.

    • Lo slider muove un pesante stantuffo in metallo che aziona un interruttore meccanico saldato alla scheda madre. L'immagine a raggi X offre una vista ancora migliore.

    • Perché questa apparente esagerazione progettuale? Ha qualcosa a che fare con la protezione IP? O forse dà all'interruttore un feedback tattile migliore? Condividi le tue ipotesi nei commenti.

  8. Rimossi tutti i connettori che la tengono al guinzaglio, facciamo scorrere fuori la scheda madre e diamo un'occhiata ai chip che contiene: 8 GB di DRAM LPDDR4X Samsung K3UH7H70MM-AGCJ (stratificati sopra il Qualcomm Snapdragon 845) 128 GB di memoria integrata tipo universal flash Samsung KLUDG4U1EA-B0C1
  9. Quindi giriamo la scheda per vedere il resto dei suoi chip: Wi-Fi 802.11ac 2x2 con MU-MIMO Qualcomm WCN3990
    • Quindi giriamo la scheda per vedere il resto dei suoi chip:

    • Wi-Fi 802.11ac 2x2 con MU-MIMO Qualcomm WCN3990

    • Ricetrasmettitore RF Qualcomm SDR845

    • PMIC Qualcomm PM8005

    • Qualcomm PM845 (presumibilmente un PMIC)

    • Modulo amplificatore di potenza Skyworks 78160-11

    • AVAGO AFEM-9046

    • AVAGO AFEM-9036

  10. Prima di lasciare la scheda, parliamo di impermeabilità. Abbiamo trovato qualcosa! Ci sono sigilli in silicone nero che circondano tutti questi connettori per cavi flessibili, come abbiamo già visto su OnePlus 5, e come su tutti gli iPhone sin dal 6s. Scendendo all'altra estremità, sotto il singolo gruppo di sltoparlanti, troviamo più guarnizioni che circondano la griglia dell'altoparlante, porta USB di tipo C e jack per cuffie ben modulare. È bello vedere OnePlus andare a posizionare bene molte guarnizioni, rendendo lo smontaggio e il rimontaggio un gioco da ragazzi. Probabilmente non salteremmo in piscina con esso, ma è bello avere una piccola protezione che non impedisca la riparazione.
    • Prima di lasciare la scheda, parliamo di impermeabilità. Abbiamo trovato qualcosa! Ci sono sigilli in silicone nero che circondano tutti questi connettori per cavi flessibili, come abbiamo già visto su OnePlus 5, e come su tutti gli iPhone sin dal 6s.

    • Scendendo all'altra estremità, sotto il singolo gruppo di sltoparlanti, troviamo più guarnizioni che circondano la griglia dell'altoparlante, porta USB di tipo C e jack per cuffie ben modulare.

    • È bello vedere OnePlus andare a posizionare bene molte guarnizioni, rendendo lo smontaggio e il rimontaggio un gioco da ragazzi. Probabilmente non salteremmo in piscina con esso, ma è bello avere una piccola protezione che non impedisca la riparazione.

  11. Bene,  torniamo indietro e parliamo della camera per un attimo. Anche se sul OnePlus 5 è emerso un doppio sistema di retro-camera, questo OnePlus include un OIS, una funzione che non abbiamo piu visto da OnePlus 3T. Accoppiato con il nuovissimo sensore IMX519 di Sony,è un significativo passo in avanti, anche sele prime recensionisono state sorprendentemente ... discordanti tra loro. Accanto si trova il sensore Sony IMX 376K da 20 MP, direttamente dal precedente OnePlus 5T. La selfie cam è una 16 MP IMX 371, che è presente dal OnePlus 5.
    • Bene, torniamo indietro e parliamo della camera per un attimo.

    • Anche se sul OnePlus 5 è emerso un doppio sistema di retro-camera, questo OnePlus include un OIS, una funzione che non abbiamo piu visto da OnePlus 3T. Accoppiato con il nuovissimo sensore IMX519 di Sony,è un significativo passo in avanti, anche sele prime recensionisono state sorprendentemente ... discordanti tra loro.

    • Accanto si trova il sensore Sony IMX 376K da 20 MP, direttamente dal precedente OnePlus 5T. La selfie cam è una 16 MP IMX 371, che è presente dal OnePlus 5.

    • Ritornando al bordo inferiore, apriamo questa piccola scheda figlia ed esaminiamo ciò che rimane nel telaio.

    • Il pannello OLED è saldamente incollato sul posto, probabilmente non uscirà integro. Ci sono elevate possibilità che tu rimuoverai solo un display rotto e la procedura per farlo certamente non rende la vita facile al riparatore.

  12. Questo è il pacco aperto! Se avessimo una sola parola per descrivere il numero di pezzi che abbiamo estratto da questo telefono, sarebbe dodici.
    • Questo è il pacco aperto! Se avessimo una sola parola per descrivere il numero di pezzi che abbiamo estratto da questo telefono, sarebbe dodici.

    • Mentre siamo in tema di numeri difficili, diamo a questo telefono un punteggio di riparabilità.

  13. Considerazioni Finali
    • La batteria è accessibile appena aperto il telefono ed è tenuta in posizione da un leggero adesivo. Inoltre è dotata di una comoda linguetta.
    • Molti componenti sono modulari e possono essere sostituiti singolarmente.
    • Tutte le viti sono standard, con testa a croce Phillips.
    • La sostituzione del display, la riparazione piu comune, non è stata pensata come una priorità e richiede molto lavoro.
    • I vetri anteriore e posteriore significano doppio rischio di rottura, senza nemmeno il vantaggio della ricarica wireless.
    • Il punto di accesso primario per qualsiasi riparazione è incollato saldamente nella sua posizione.
    Punteggio Riparabilità
    5
    Riparabilità 5 su 10
    (10 è il più facile da riparare)

Un ringraziamento speciale a questi traduttori:

100%

Questi traduttori ci stanno aiutando ad aggiustare il mondo! Vuoi partecipare?
Inizia a tradurre ›

I can’t fully grasp what that huge plunger is doing, even with your description and images. I’m 100% confused

Nick Hughes - Replica

I’d guess it’s there for better alignment. The detent on the 3T that I have works well, but there is some play introduced because the slider can roll slightly on the head of the switch, giving it some slop.

sawyer bergeron -

Is the vibrator a linear system or a rotating one? I remember seeing a casing similar to this one on the S6 and S7 (which gave strong, quiet vibration) but it could just be a circular rotating assembly like on the original Nexus 5 (which was honestly horrible.) I’m hoping it’s the former, as that would be a significant upgrade over the standard barrel motor vibrator on previous Oneplus phones.

sawyer bergeron - Replica

The vibrating motor looks like a rotating one from the pictures above (Step 11 picture).

Chetan Gole -

So there is no heat sink or heat pipe here as we see these days with those Samsung flagships!

Jidhin George - Replica

Visualizza Statistiche:

Ultime 24 Ore: 65

Ultimi 7 Giorni: 550

Ultimi 30 Giorni: 2,260

Tutti i Tempi: 69,801