Salta al contenuto principale

Panoramica Video

Introduzione

Un paio di settimane fa, Apple ci ha sorpreso con due nuovi annunci relativi agli iPad. Il primo iPad sul nostro tavolo degli smontaggi ha rivelato solo alcuni Mini cambiamenti, quindi ci auguriamo che questo ci riservi qualche (grossa) sorpresa in più. Unisciti a noi e al nostro smontaggio!

Stai cercando gli ultimi aggiornamenti sugli smontaggi, grandi e piccoli? Seguici su Facebook, Instagram o Twitter per le ultime notizie sugli smontaggi. Per ricevere direttamente iFixit, guarda la nostra newsletter.

Questo smontaggio non è una guida di riparazione. Per riparare il tuo iPad Air 3, usa il nostro manuale di assistenza.

  1. Prima di sturare l'iPad e lasciare uscire l'Air all'interno, diamo un'occhiata alle specifiche hardware ufficiali: Schermo Retina True Tone da 10,5" retroilluminato a LED con risoluzione 2224 × 1668 (264 ppi) SoC A12 Bionic con coprocessore di movimento incorporato M12, Neural Engine e GPU quad-core
    • Prima di sturare l'iPad e lasciare uscire l'Air all'interno, diamo un'occhiata alle specifiche hardware ufficiali:

    • Schermo Retina True Tone da 10,5" retroilluminato a LED con risoluzione 2224 × 1668 (264 ppi)

    • SoC A12 Bionic con coprocessore di movimento incorporato M12, Neural Engine e GPU quad-core

    • Fotocamera posteriore da 8 MP + fotocamera FaceTime HD da 7 MP

    • Wi-Fi 802.11a/b/g/n/ac Wi-Fi a doppia banda (2.4 GHz e 5 GHz) e supporto MIMO + Bluetooth 5.0

    • Fino a 10 ore di autonomia della batteria

    • Memorizzazione integrata da 64 o 256 GB

    • Continua e passa pure alla visione a raggi X... oh, non puoi? Nemmeno noi, non ti preoccupare. Per fortuna ci pensa per noi Creative Electron.

  2. Questo nuovo Air si richiama alla linea Pro, ereditandone le dimensioni, il connettore Smart e una manciata di altre caratteristiche presenti nel Pro 10,5" 2017. In ogni caso c'è un nuovo numero modello: A2152. Tra le altre differenze: il nuovo colore grigio, più scuro, Space Gray, l'assenza della gobba per la fotocamera e due altoparlanti invece dei quattro del Pro (la sonorità stereo landscape è una caratteristica esclusiva del Pro).
    • Questo nuovo Air si richiama alla linea Pro, ereditandone le dimensioni, il connettore Smart e una manciata di altre caratteristiche presenti nel Pro 10,5" 2017.

    • In ogni caso c'è un nuovo numero modello: A2152.

    • Tra le altre differenze: il nuovo colore grigio, più scuro, Space Gray, l'assenza della gobba per la fotocamera e due altoparlanti invece dei quattro del Pro (la sonorità stereo landscape è una caratteristica esclusiva del Pro).

    • Rispetto al suo fratello Mini, sembra che sia soltanto più... grande.

  3. Gli iPad continuano a opporre resistenza all'apertura come le noci più ostiche. Per questo alziamo l'asticella, anzi gli iOpener. Dato che il metodo di impilare a capanna i ciocchi di legno per il fuoco funziona così bene, forse questa disposizione aiuterà i nostri iOpener a riscaldare questo iPad. Con la potenza combinata degli iOpener, lavoro di ventosa e taglio di colla, ci intrufoliamo in questo display fuso in blocco e iniziamo ad aprirlo.
    • Gli iPad continuano a opporre resistenza all'apertura come le noci più ostiche. Per questo alziamo l'asticella, anzi gli iOpener.

    • Dato che il metodo di impilare a capanna i ciocchi di legno per il fuoco funziona così bene, forse questa disposizione aiuterà i nostri iOpener a riscaldare questo iPad.

    • Con la potenza combinata degli iOpener, lavoro di ventosa e taglio di colla, ci intrufoliamo in questo display fuso in blocco e iniziamo ad aprirlo.

    • La nostra prima occhiata all'interno ci fa scoprire una disposizione interna piuttosto differente dagli Air del passato: c'è una scheda logica centrale, come già visto in alcuni iPad Pro.

  4. Kit riparazione batterie MacBook

    A partire da $69.99

    Buy Now

    Kit riparazione batterie MacBook

    A partire da $69.99

    Buy Now
    • Sicurezza prima di tutto! La disconnessione di questa batteria non è certamente a prova di stupido come la staffa dell'iPad Mini 5.

    • Per proteggere te stesso e il tuo dispositivo, la batteria dovrebbe essere scollegata prima possibile. In questo caso, il connettore è intrappolato sotto la scheda logica; per questo serve aiuto da parte di un amico.

    • Sembra che i cavi dello schermo siano giusto un pelo troppo corti per liberare facilmente il supporto del cavo, situazione che richiede un avvincente mix di equilibrismo e svitamento.

    • La batteria a doppia cella da 30,8 Wh è un po' più grande di quella da 30,2 Wh promessa da Apple, appare ripresa dal 10,5" Pro e segna un bel miglioramento rispetto a quella da 27,6 Wh dell'Air 2.

    • Se solo avesse ereditato anche le davvero molto auspicabili strisce adesive estensibili... sigh.

  5. Con la 10,5-ificazione di questo Air, l'aggiornamento dello schermo porta con sé il supporto Apple Pencil; ma la soluzione non è di prima classe, perché il Pencil 2 resta un'esclusiva della linea Pro. Notiamo anche dell'adesivo extra vicino alla parte superiore dello schermo- ahi, Apple, non avresti dovuto farlo. No, diciamo sul serio.
    • Con la 10,5-ificazione di questo Air, l'aggiornamento dello schermo porta con sé il supporto Apple Pencil; ma la soluzione non è di prima classe, perché il Pencil 2 resta un'esclusiva della linea Pro.

    • Notiamo anche dell'adesivo extra vicino alla parte superiore dello schermo- ahi, Apple, non avresti dovuto farlo. No, diciamo sul serio.

    • Per convertire le tue ditate in uni e zeri, abbiamo:

    • Intersil 24882B (già presente nel Pro 10,5")

    • Timing controller Parade Technologies DP825 (anche questo già visto nel Pro 10,5")

    • Level shifter Texas Instruments TPS65195 (visto nel Mini 5)

    • La dimensione è simile, il supporto Pencil è simile e i chip sono simili a quelli del Pro 10,5". All'Air manca però una caratteristica significativa del Pro: l'ottimo display ProMotion a 120 Hz.

  6. Al posto degli altoparlanti surround del Pro 10,5", troviamo una grande staffa metallica e due pernini incorporati nel case. Queste piazzette metalliche probabilmente servono a supportare il display e a sostenere antenne supplementari nei modelli LTE. Mentre la fotocamera anteriore del Mini ha goduto di un aggiornamento significativo, la fotocamera posteriore dell'Air resta ferma a 8 MP; il che significa che quella da 12 MP del Pro regna suprema nell'arena fotografica dei tablet da 10,5".
    • Al posto degli altoparlanti surround del Pro 10,5", troviamo una grande staffa metallica e due pernini incorporati nel case.

    • Queste piazzette metalliche probabilmente servono a supportare il display e a sostenere antenne supplementari nei modelli LTE.

    • Mentre la fotocamera anteriore del Mini ha goduto di un aggiornamento significativo, la fotocamera posteriore dell'Air resta ferma a 8 MP; il che significa che quella da 12 MP del Pro regna suprema nell'arena fotografica dei tablet da 10,5".

    • Ci liberiamo di una vite singola e stacchiamo dalla scheda logica un'enorme schermatura, portando alla luce il gustoso silicio sottostante.

    • La vite singola presente qui è solo un decimo della forza di fissaggio che avevamo visto nella schermatura della scheda logica del Pro da 10,5".

  7. Fatta fuori la schermatura, ecco serviti alcuni chip! Soc Apple A12 Bionic APL1W81 stratificato sopra a 3 GB di RAM LPDDR4X SK Hynix H9HKNNNDBMMUYR 64 Gb di memoria flash NAND Toshiba TSB3243V40755TWNA1
    • Fatta fuori la schermatura, ecco serviti alcuni chip!

    • Soc Apple A12 Bionic APL1W81 stratificato sopra a 3 GB di RAM LPDDR4X SK Hynix H9HKNNNDBMMUYR

    • 64 Gb di memoria flash NAND Toshiba TSB3243V40755TWNA1

    • Apple 343S00281-A0 1907PHFJ (probabilmente un chip gestione alimentazione)

    • Modulo Wi-Fi/Bluetooth Apple/Universal Scientific Industrial USI 39S00551 (già presente nell'iPhone XS)

    • 2x controller touchscreen Broadcom BCM15900B0

    • 343S00264-A0 1909PHHP

  8. La vista non vi inganna. Vi sembrerà di sentire un disco rotto, ma anche questa volta possiamo dire che l'Air 3 somiglia terribilmente al Pro da 10,5".
    • La vista non vi inganna. Vi sembrerà di sentire un disco rotto, ma anche questa volta possiamo dire che l'Air 3 somiglia terribilmente al Pro da 10,5".

    • La scheda logica in posizione centrale, la batteria a doppia cella, il supporto Apple Pencil ci sussurrano la parolina "Pro": ci manca solo il secondo set di altoparlanti.

    • Sia l'Air 2 sia il Pro 10,5" hanno dei punteggi di riparabilità davvero miserevoli. Forse per questo tablet hanno finalmente cambiato lo stampino? Vai in fondo per scoprirlo!

    • Nel caso te lo sia perso, in tempi molto recenti è stato lanciato un altro nuovo iPad. Vai a vedere qui lo smontaggio dell'iPad Mini 5.

  9. Considerazioni Finali
    • Per tutte le viti è sufficiente un solo cacciavite a croce Phillips.
    • Molti componenti sono modulari e possono essere sostituiti in modo indipendente tra loro, ma la porta Lightning è saldata alla scheda logica.
    • La sostituzione della batteria è possibile, ma resta inutilmente difficile.
    • Molti componenti e cavi sono tenuti fermi da vere e proprie zolle di adesivo, il che complica qualsiasi riparazione.
    Punteggio Riparabilità
    2
    Riparabilità 2 su 10
    (10 è il più facile da riparare)

Un ringraziamento speciale a questi traduttori:

100%

albertob ci sta aiutando ad aggiustare il mondo! Vuoi partecipare?
Inizia a tradurre ›

Screen compatibility?

Ryan Galvan - Replica

I am also curious about this

Larry_Xia -

Can I ask? Lightning port uses USB2 or USB3 speed?

Pavel Syky - Replica

what parts are interchangeable from the iPad pro 10.5 and the iPad Air 3 ? Screen, Battery, Chargerport ?

iPhone 3GS KING - Replica

Double-sided Lightning port? (I’m giving up on Lightning; I now believe Apple has made the decision to not pursue Lightning as a long-term connector format, so I’d be surprised to see double-sided here (which could be nearly-as-capable as USB Type-C, pin-wise, minus the legacy USB2 channel).)

And, in your expert opinion, how difficult do you folks think it would have been for Apple to have architected this chassis (and the iPad mini 5 chassis) to support the use of both laminated AND non-laminated displays? I would greatly like Apple, at some point, to show that they’re designing simultaneously for the needs of education/low-cost buyers and “$500 tablet” buyers, differentiating by screen quality and repair cost. The iPad mini 5 chassis -looks- like it could fit the mini 3 non-laminated display within it, if the proper standoffs were milled in (weren’t milled out). IMHO, seeing that kind of “long term vision” of chassis reuse would be a good sign. (I hold out hope of seeing the iPad mini 5th gen mobo in the iPad 7th gen.)

Scott - Replica

Aggiungi Commento

Visualizza Statistiche:

Ultime 24 Ore: 71

Ultimi 7 Giorni: 471

Ultimi 30 Giorni: 2,420

Tutti i Tempi: 26,703