Salta al contenuto principale

Introduzione

Il nuovo Huawei Watch 3 è arrivato e ha fatto una breve sosta sul nostro tavolo degli smontaggi, dove lo stavamo aspettando con i nostri attrezzi tirati a lucido. È il momento di uno smontaggio!

Vuoi passare un pomeriggio a sfogliare tutti gli ultimi smontaggi? Seguici su  TwitterInstagramFacebook. Per avere iFixit consegnato a casa, dai un'occhiata alla nostra newsletter.

Questo smontaggio non è una guida di riparazione. Per riparare il tuo Huawei Watch 3, usa il nostro manuale di assistenza.

  1. Smontaggio Huawei Watch 3, Smontaggio Huawei Watch 3: passo 1, immagine 1 di 1
    • Prima di cominciare, giudichiamo questo libro dalla copertina, almeno un po':

    • Display touch AMOLED circolare da 1,43 pollici con 466 x 466 pixel (326 ppi) e una frequenza di aggiornamento di 60 Hz

    • 2 GB di RAM e 16 GB di memoria interna

    • Gruppo dei sensori aggiornato con un nuovo sensore della temperatura

    • Caricamento wireless da 10 W

    • Resistenza all'acqua da 5 ATM (50 metri)

    • Per ora tutto bene, scaviamo più a fondo!

  2. Smontaggio Huawei Watch 3: passo 2, immagine 1 di 3 Smontaggio Huawei Watch 3: passo 2, immagine 2 di 3 Smontaggio Huawei Watch 3: passo 2, immagine 3 di 3
    • Guardando questa scatola enorme, ci aspetteremmo il Huawei Watch 3 un po' più grande, o quantomeno di trovare un altro paio di orologi.

    • Il modello si chiama GLL-AL04 e ha una corona digitale e un pulsante di lato.

    • La corona digitale ti ricorda qualcosa? Non ci viene proprio in mente.

    • Possiamo già vedere quattro viti sul retro che fissano il case posteriore (un buon segno!) ma il piccolo intaglio dietro la banda superiore indica una procedura di apertura più... complicata.

  3. Smontaggio Huawei Watch 3: passo 3, immagine 1 di 2 Smontaggio Huawei Watch 3: passo 3, immagine 2 di 2
    • Il Watch 3 ha della seria competizione. Da sinistra a destra: Huawei Watch 2, Huawei Watch 3 e il Galaxy Watch3.

    • Vediamo che la dimensione dello schermo è aumentata rispetto al suo predecessore, merito di una ghiera più piccola.

    • Mentre il Galaxy Watch3 mette quella ghiera al lavoro per navigare i menù e per lo scorrimento, il Huawei Watch 3 delega questi compiti alla corona digitale.

    • Sul retro, notiamo che Huawei ha raddoppiato i suoi sensori ottici ed è passato al caricamento wireless: i pad di contatto degli anni passati non ci sono più.

  4. Smontaggio Huawei Watch 3: passo 4, immagine 1 di 2 Smontaggio Huawei Watch 3: passo 4, immagine 2 di 2
    • Con le quattro viti posteriori Torx non più in mezzo ai piedi, speravamo di entrare con solo uno strumento di apertura, ma il segnatempo di Huawei ha bisogno di un po' più forza.

    • Un po' di calore e un Jimmy sono finalmente riusciti ad aprire la vongola per rivelare dell'adesivo, invece della guarnizione in gomma amica delle riparazioni che rende comunque impermeabile l'orologio.

    • L'attrezzo adatto per fare leva sarebbe probabilmente un coltello da orologiaio. "Ciao Celia, aggiungi un coltello da orologiaio alla mia lista della spesa."

    • Del forte adesivo accompagnato da un cavo a nastro fissato vicino al bordo della copertura rendono la procedura di apertura un incubo.

    • Spostare quel cavo lontano dal pericolo e decidere di usare una guarnizione in gomma riutilizzabile renderebbe la procedura più semplice.

  5. Smontaggio Huawei Watch 3: passo 5, immagine 1 di 2 Smontaggio Huawei Watch 3: passo 5, immagine 2 di 2
    • Dopo aver aperto l'orologio, il Jimmy ritorna per un impegnativo lavoro di sollevamento.

    • La maggior parte dei componenti nel gruppo sensori sono tenuti fermi da viti a croce Phillips o dei supporti e un paio di rivetti. Affascinante! Al di là del tipo di fissaggio, i componenti sono attaccati su dei cavi a nastro non rimovibile, complicando la riparazione. Inoltre, lo stesso gruppo sensori è tenacemente assicurato al case posteriore.

    • Tutto il tuo lavoro ti porta a solo una parte sostituibile sul case posteriore: l'altoparlante. Almeno abbiamo trovato qualcosa.

    • Mentre i sensori ottici del battito cardiaco e dell'ossigenazione del sangue sono piuttosto comuni negli smartwatch, un sensore della temperatura è abbastanza nuovo. Magari controllare la tua temperatura corporea ogni tanto non è una cattiva idea, specialmente di questi tempi.

  6. Smontaggio Huawei Watch 3: passo 6, immagine 1 di 3 Smontaggio Huawei Watch 3: passo 6, immagine 2 di 3 Smontaggio Huawei Watch 3: passo 6, immagine 3 di 3
    • Con un altro supporto rimosso, abbiamo accesso completo alla batteria. Un po' di spudger di qua, un po' di spudger di là, e la batteria è libera dal suo adesivo.

    • Questo concentrato di potenza funziona a 1,78 Wh (460 mAh a 3,7 V) e dovrebbe offrirti 3 giorni di divertimento con il tuo smartwatch o fino a 14 nella "modalità ultra risparmio energetico!"

    • Per fare un confronto, la batteria dello Xiaomi Mi Watch (2021) esprime 1,62 Wh ma dovrebbe durare 16 giorni, una differenza o nell'efficienza o nel marketing. Il Galaxy Watch3 vanta 1,3 Wh, l'Apple Watch Serie 6 1,17 Wh.

    • La batteria, come molte altre, usa un classico design a guscio morbido. Ci fa domandare come mai Apple sia l'unica casa produttrice a fare esperimenti con custodie per la batteria in metallo.

  7. Smontaggio Huawei Watch 3: passo 7, immagine 1 di 2 Smontaggio Huawei Watch 3: passo 7, immagine 2 di 2
    • La scheda madre finalmente ci fa prendere una pausa dal fare leva, ci basta solo un cacciavite a croce Phillips per liberare questa scheda.

    • Tolta la scheda madre, ci dirigiamo allo schermo AMOLED da 1,43 pollici e torniamo all'adesivo. Quel display è saldamente incollato.

    • E siamo solo noi o quel sensore della luce ambientale ci sta salutando... con tono di scherno?

    • Visto che questo orologio è già alla terza generazione con una varietà di altre derivazioni, speravamo in una soluzione più repair-friendly arrivati a questo punto. Magari Huawei potrebbe prendere esempio dal Galaxy Watch di Samsung?

  8. Smontaggio Huawei Watch 3: passo 8, immagine 1 di 3 Smontaggio Huawei Watch 3: passo 8, immagine 2 di 3 Smontaggio Huawei Watch 3: passo 8, immagine 3 di 3
    • Tolta la scheda madre, troviamo la sua parte inferiore non molto... spettacolare a prima vista. Un grande alloggio per la batteria e tutti i connettori dei cavi stazionano qui, ma più in profondità notiamo dei chip nascosti:

    • Memoria flash NAND da 16 GB CMJRD11G04G (probabilmente) posizionato forse sopra a un processore WiFi

    • SoC Apollo4 Ambiq Micro AMAP42

    • Interruttore analogico DPDT USB 2.0 Runic RS7222 (probabilmente)

    • Non siamo dell'umore per campeggiare qui a lungo, quindi ci affrettiamo per raggiungere mete più importanti. Avanti!

  9. Smontaggio Huawei Watch 3: passo 9, immagine 1 di 3 Smontaggio Huawei Watch 3: passo 9, immagine 2 di 3 Smontaggio Huawei Watch 3: passo 9, immagine 3 di 3
    • Il lato superiore della scheda madre offre questo silicio che sembra importante:

    • SDRAM da 2 GB GF2EE1-16G-X (probabilmente) con un Kirin 710 HiSilicon Hi6262 posto sotto

    • IC dell'alimentazione HiSilicon Hi6556 GFCV100

    • Modulo Amplificazione di potenza HiSilicon Hi6D05

    • Ricevitore GPS RFSoC Airoha AG3335SD

    • HiSilicon Hi1132, che è praticamente il Kirin A1 (che funziona su un SoC ARM Cortex-M7) con controller Bluetooth

    • Caricatore della batteria a cella singola Texas Instruments BQ25601

    • Ricetrasmettitore RF HiSilicon Hi6353 (probabilmente)

  10. Smontaggio Huawei Watch 3: passo 10, immagine 1 di 1
    • Pezzetti più piccoli (ma comunque importanti!):

    • Controller NFC STMicroelectronics 54HJJ9

    • Interruttore LNA/RF HiSilicon 6H03S (probabilmente)

    • Probabilmente un modulo interruttore dell'antenna 85G1 AAAC

    • IC gestione alimentazione HiSilicon 656211

    • Amplificatore audio Cirrus Logic 35L36A

    • Convertitore A/D acquisizione audio a 2 canali X-Powers AC107

    • Interruttore analogico SPDT 2:1 Omnivision Group (ex Will Semiconductor) WAS4646C

  11. Smontaggio Huawei Watch 3: passo 11, immagine 1 di 1
    • E con ciò, il tempo del Huawei Watch 3 con noi è finito. Tutte queste parti incollate e connesse significano che ci sono rimasti tanti pezzi grossi , ma almeno la batteria, che è garantito che prima o poi si guasti, è stata tolta dall'orologio.

    • Sfortunatamente non vediamo una grande evoluzione per quanto riguarda la riparazione in questa serie. Anzi, è il contrario: più componenti ammassati e meno di quelli sostituibili individualmente.

    • Andiamo avanti e vediamo cosa significa per il punteggio!

  12. Considerazioni Finali
    • Vengono usati solo connettori a pressione senza cavi che si sovrappongono.
    • Una volta che l'orologio è aperto, l'accesso alla batteria e la sua sostituzione sono semplici.
    • Aprire l'orologio è fattibile ma non facile, a causa dell'aderenza del case posteriore e l'uso di adesivo piuttosto che di guarnizioni.
    • L'unica parte accessibile separatamente sul case posteriore (l'altoparlante) richiede delle ricerche ed è incollata in uno stretto alloggio.
    • Un display rotto richiede la sostituzione della cassa principale dell'orologio che alloggia lo schermo.
    • Il case posteriore e i sensori incollati richiedono una sostituzione completa se uno dei suoi componenti si guasta.
    Punteggio Riparabilità
    5
    Riparabilità 5 su 10
    (10 è il più facile da riparare)

Un ringraziamento speciale a questi traduttori:

en it

100%

Questi traduttori ci stanno aiutando ad aggiustare il mondo! Vuoi partecipare?
Inizia a tradurre ›

Un commento

When a tiny smartwatch has as much RAM and more storage than the Android tablet you use every day.

tramcrazy - Replica

Aggiungi Commento

Visualizza Statistiche:

Ultime 24 Ore: 14

Ultimi 7 Giorni: 77

Ultimi 30 Giorni: 365

Tutti i Tempi: 6,323