Da dove veniamo

Chi siamo ¶ 

Luke e Kyle hanno avviato iFixit nel 2003 nella stanza di un dormitorio a Cal Poly, San Luis Obispo. Da allora siamo cresciuti parecchio.

L'inizio ¶ 

Block Image

Kyle smonta un iBook G4

Abbiamo cominciato riparando insieme un vecchio iBook. Non c'erano istruzioni su come fare, quindi abbiamo iniziato dalla strada che prendono tutti: quella più difficile.

Abbiamo armeggiato, trafficato, rotto alcune clip e perso alcune viti. Ma l'abbiamo riparato!

Abbiamo provato ad aggiustare altri computer ma era difficile trovare parti di ricambio. Quindi abbiamo comprato un computer rotto su eBay per sottrarne i componenti. Poi abbiamo deciso di iniziare a vendere noi le parti e così è nato iFixit.

Ma la storia non finisce qui. Tutti i nostri clienti dovevano prendere la stessa strada più difficile, proprio come noi. Non esistevano istruzioni di riparazione facili da seguire. Non ancora.

Scrivere manuali di riparazione ¶ 

Block Image

Sostituire lo schermo di un iPhone

Non sopportavamo la mancanza di istruzioni di riparazione per la maggior parte dei dispositivi. Siamo convinti che dovrebbe essere facile imparare ad aggiustare cose.

Quindi, alla prima occasione, abbiamo scritto delle istruzioni e poi le abbiamo pubblicate online, con accesso gratuito. Era la prima volta che si poteva aprire un Mac facilmente, anche senza conoscenze tecniche o esperienza. Le nostre istruzioni passo-passo permettevano alla gente di riparare dei Mac che da soli non sarebbero mai riusciti ad aggiustare.

Pensavamo che le istruzioni fossero utili per i nostri clienti, e lo erano. Si è scoperto però che lo erano anche per tante altre persone! Abbiamo sentito storie di riparazione coronate da successo da investigatori forensi, interpreti e perfino bambini. Da New York all'Alaska, dal Tibet alle Isole Fær Øer, la gente usava le nostre guide per aggiustare le proprie cose. Risparmiavano soldi, tenevano i loro Mac lontani dalle discariche e tutto ciò interamente da soli.

La cosa la più sorprendente? Lo facevano con piacere. È divertente smontare le cose. È interessante vedere cosa c'è nel magico iPod che usi ogni giorno. È gratificante ripararlo da soli. Non ci credi? Provaci! Ripara il tuo Mac da solo. Mostra a un amico come riparare qualcosa.

Questo ci riguarda tutti e se lavoriamo insieme, possiamo aggiustare il pianeta. Unisciti a noi.

Che cosa facciamo ora ¶ 

Ogni giorni aiutiamo migliaia di persone a riparare i loro dispositivi. Perché lo facciamo? Perché aziende come Apple non forniscono pezzi di ricambio e documentazione di riparazione ai consumatori finali. Crediamo che tutti dovrebbero avere il dritto di mantenere e riparare i loro prodotti.

Che cosa verrà dopo ¶ 

Sembra che la maggiore parte delle aziende siano proprio come Apple. Hanno prodotti eccellenti, ma non si sono mai messi a spiegare al resto del mondo come ripararli. Ma noi possiamo rimediare!

Vogliamo mostrare al mondo come riparare qualsiasi cosa. Nessuno sa riparare tutto. Ma va bene lo stesso, dato che ci sono tante persone che sanno riparare qualcosa. Forse solo una cucitrice. O una bici. O un cellulare. E tu, cosa sai riparare?

Insegnaci ¶ 

Mostraci cosa sai fare. Contribuisci alla nostra comunità. Insieme possiamo aggiustare il mondo! (Si, forse solo i gadget del mondo. Capisci cosa vogliamo dire.)

Questa guida passo-passo mostra per esempio come sostituire la batteria di un iPod.

Ci impegniamo a creare molte più informazioni di riparazione per dispositivi di ogni tipo. La nostra filosofia è che se non puoi aprirlo, non è tuo. Quando hai smontato, riparato e rimontato il tuo computer o iPad, capisci molto meglio cosa accade dentro. È affascinante vedere che 20 minuti di lavoro e 10 € possono rimettere a nuovo un iPod, però la maggior parte della gente non pensa che delle istruzioni possano rendere facile questo lavoro. E come farebbero a saperlo? Apple racconta che le batterie non sono riparabili dall'utente. È qui che noi interveniamo, colmando il buco creato da Apple nell'ecosistema producendo dispostivi senza manutenzione di fine ciclo e senza una strategia di smaltimento.

Un ringraziamento speciale a questi traduttori:

100%

Questi traduttori ci stanno aiutando ad aggiustare il mondo! Vuoi partecipare?
Inizia a tradurre ›

Visualizza Statistiche:

Ultime 24 Ore: 8

Ultimi 7 Giorni: 57

Ultimi 30 Giorni: 368

Tutti i Tempi: 175,798