Salta al contenuto principale
Inglese
Italiano

Traduzione in corso passo 3

Passo 3
The all-new 15" Surface Laptop towers over its 13.5" sibling. It may be bigger, stronger, and come with a custom Ryzen processor, but the 13.5" model has one thing the 15" line lacks: a nice cozy bed for your palms. Compared with the 15" 2019 MacBook Pro, some more contrasts show up: The Surface Laptop is a little thicker, with a more wedge-like profile. Both have USB ports, but the Surface trades one USB-C for a USB-A. And as in every Surface Laptop, we find the lone proprietary Surface Connect port around the other side, which can deliver both power and high-speed data.
  • The all-new 15" Surface Laptop towers over its 13.5" sibling. It may be bigger, stronger, and come with a custom Ryzen processor, but the 13.5" model has one thing the 15" line lacks: a nice cozy bed for your palms.

  • Compared with the 15" 2019 MacBook Pro, some more contrasts show up: The Surface Laptop is a little thicker, with a more wedge-like profile. Both have USB ports, but the Surface trades one USB-C for a USB-A.

  • And as in every Surface Laptop, we find the lone proprietary Surface Connect port around the other side, which can deliver both power and high-speed data.

  • Convenient, worry-free magnetic charging ports used to be an Apple thing, but now Microsoft carries that torch.

Il nuovissimo Surface Laptop da 15" torreggia sopra il suo parente stretto da 13,5". Sarà pure più grande, più potente e dotato di un processore Ryzen personalizzato, ma il 13,5" ha qualcosa che manca alla linea 15": un comodo giaciglio dove mettere le mani.

Rispetto al MacBook Pro da 15" versione 2019, vediamo un ulteriore fattore di contrasto: il Surface Laptop è un po' più spesso, con un profilo più cuneiforme. Entrambi hanno porte USB, ma il Surface scambia la seconda USB-C con una USB-A.

Come in ogni Surface Laptop, troviamo la singola porta di tipo proprietario Surface Connect attorno all'altro lato; serve sia per l'alimentazione sia per trasferire dati ad alta velocità.

Pratiche e comode porte di ricarica magnetiche erano una volta appannaggio di Apple, ma ora è Microsoft a condurre le danze.

I tuoi contributi sono usati su licenza in base alla licenza open source Creative Commons.