Salta al contenuto principale

Introduzione

L'LG G4 punta tutto sul lusso, con la sua fotocamera di cui tutti parlano e l'opzione del case posteriore in vera pelle. Ma LG può permettersi il lusso di una riparazione? Seguici mentre smontiamo il G4 e lo passiamo, letteralmente, ai raggi X grazie ai nostri amici di Creative Electron.

Ti piacciono le immagini ai raggi X? Non perderti il nostro Smontaggio ai raggi X dell'Apple Watch.

Vuoi vedere cosa c'è dentro ai più recenti gadget elettronici ? Seguici su http://instagram.com/ifixit|Instagram|new_window=true], Twitter e Facebook!

Questo smontaggio non è una guida di riparazione. Per riparare il tuo LG G4, usa il nostro manuale di assistenza.

  1. A dispetto del nome, l'LG G4 non funziona grazie ad alcun tipo di  forza g, nemmeno quella dei porcellini d'india; ecco invece che cosa contiene al suo interno: Display IPS da 5,5" "Quantum" con risoluzione 2560 x 1440 (538 ppi) Processore 64 bit esa-core da 1,8 GHz Snapdragon 808
    • A dispetto del nome, l'LG G4 non funziona grazie ad alcun tipo di forza g, nemmeno quella dei porcellini d'india; ecco invece che cosa contiene al suo interno:

    • Display IPS da 5,5" "Quantum" con risoluzione 2560 x 1440 (538 ppi)

    • Processore 64 bit esa-core da 1,8 GHz Snapdragon 808

    • 3 GB di RAM

    • 32 GB di memorizzazione interna, espandibile con schede microSD fino a 2 TB

    • Fotocamera posteriore da 16 MP, f/1.8, con stabilizzazione ottica dell'immagine e autofocus con guida laser; fotocamera anteriore da 8 MP f/2.0

    • Wi-fi 802.11 a/b/g/n/ac, Bluetooth 4.1 BLE e connettività NFC

    • Android 5.1 Lollipop

  2. Nessun attrezzo richiesto! Il G4 prevede un comodo intaglio per una facile rimozione del pannello posteriore. In termini di riparabilità, sembra promettente. Riscalda i nostri cuori (e non i nostri iOpener, per fortuna) trovare una procedura di apertura così semplice, specialmente se la confrontiamo con i numeri di apertura a cui abbiamo assistito con i tanti telefoni intrisi di colla.
    • Nessun attrezzo richiesto! Il G4 prevede un comodo intaglio per una facile rimozione del pannello posteriore.

    • In termini di riparabilità, sembra promettente.

    • Riscalda i nostri cuori (e non i nostri iOpener, per fortuna) trovare una procedura di apertura così semplice, specialmente se la confrontiamo con i numeri di apertura a cui abbiamo assistito con i tanti telefoni intrisi di colla.

    • Non ci serve la visione a raggi X per vedere che questa batteria è sostituibile dall'utente.

    • Ma i raggi X sono anche un gran divertimento!

  3. La batteria al litio-ioni da 3,85 V del G4 è accreditata di 11,2 Wh come minimo. E se il settore marketing di LG non fa alcuna affermazione specifica sulla vita della batteria, hanno insistito per farci sapere che la batteria da 3000 mAh dura molto. Il Galaxy S6 si piazza poco dietro con la sua batteria da 3,85 V e 9,82 Wh. L'iPhone 6 adotta una batteria da 3,82 V con 6,91 Wh di energia.
    • La batteria al litio-ioni da 3,85 V del G4 è accreditata di 11,2 Wh come minimo. E se il settore marketing di LG non fa alcuna affermazione specifica sulla vita della batteria, hanno insistito per farci sapere che la batteria da 3000 mAh dura molto.

    • Il Galaxy S6 si piazza poco dietro con la sua batteria da 3,85 V e 9,82 Wh.

    • L'iPhone 6 adotta una batteria da 3,82 V con 6,91 Wh di energia.

    • Al di là delle notevoli specifiche tecniche, noi pensiamo che la particolarità interessante di questa batteria è il fatto che si possa rimuovere facilmente.

    • Negli ultimi tempi abbiamo visto una tendenza inarrestabile a produrre telefoni al top di gamma con batterie difficili da rimuovere. Perfino Samsung si è accodata con la sua ultima serie.

    • È un sollievo per noi vedere che LG sembra essere uno dei pochi baluardi che resistono alla guerra dei produttori contro le batterie sostituibili dall'utente... Perché, lo sanno tutti, alla fine le batterie muoiono.

  4. Può sembrare un comune pezzo di plastica ma questa, cari amici, è l'immagine della libertà! Le minuscole linguette in plastica sul case posteriore permettono un facile distacco: è una tecnologia semplice che pensavamo fosse andata persa come accaduto con il cemento romano. Ma aspettate un attimo, c'è dell'altro! Vediamo alcuni contatti che vengono fuori dalla plastica.
    • Può sembrare un comune pezzo di plastica ma questa, cari amici, è l'immagine della libertà! Le minuscole linguette in plastica sul case posteriore permettono un facile distacco: è una tecnologia semplice che pensavamo fosse andata persa come accaduto con il cemento romano.

    • Ma aspettate un attimo, c'è dell'altro! Vediamo alcuni contatti che vengono fuori dalla plastica.

    • Qualche raggio X più tardi, scopriamo un'antenna NFC mimetizzata, non una bobina per la ricarica wireless.

    • Per chi di voi sperava di usare il suo caricatore Qi fin da subito, questo G4 non supporta la carica wireless senza usare un case specializzato.

  5. Siamo arrivati fino al telaio centrale prima di aver bisogno di aprire la nostra borsa degli attrezzi. Il primo a uscirne è il nostro Set Cacciaviti Pro Tech  con il pratico (e standard) Phillips #0 a croce. Quindi prendiamo una levetta di apertura e solleviamo il telaio centrale, scoprendo il cuore del G4. Ci segniamo il codice modello del G4—LG-H811— prima di farlo a pezzi continuare.
    • Siamo arrivati fino al telaio centrale prima di aver bisogno di aprire la nostra borsa degli attrezzi. Il primo a uscirne è il nostro Set Cacciaviti Pro Tech con il pratico (e standard) Phillips #0 a croce.

    • Quindi prendiamo una levetta di apertura e solleviamo il telaio centrale, scoprendo il cuore del G4.

    • Ci segniamo il codice modello del G4—LG-H811— prima di farlo a pezzi continuare.

    • La facilità di apertura e la semplicità dei componenti ci ricordano i bei vecchi tempi dei telefoni Android che si riparavano facilmente. Il G4 sembra un'ottima combinazione tra lusso sottile e facilità di riparazione.

  6. Batterie per PC portatili

    Una soluzione semplice per un grande aumento di potenza.

    Acquista ora

    Batterie per PC portatili

    Una soluzione semplice per un grande aumento di potenza.

    Acquista ora
  7. La selfie cam da 8 MP non può nulla contro il nostro spudger. La cosa più notevole di questa piccola fotocamera è l'effetto smoothing, di appiattimento dei dettagli, in qualche modo controverso. Sembra che possa essere di aiuto in situazioni di scatto tipiche, sempre che tu non abbia bisogno di dettagli nitidi.
    • La selfie cam da 8 MP non può nulla contro il nostro spudger.

    • La cosa più notevole di questa piccola fotocamera è l'effetto smoothing, di appiattimento dei dettagli, in qualche modo controverso. Sembra che possa essere di aiuto in situazioni di scatto tipiche, sempre che tu non abbia bisogno di dettagli nitidi.

    • Anche se noi non riusciamo a vederlo, il G4 dovrebbe avere un filtro blu tipo IR ultrasottile, da 0,1 mm, per bloccare la luce infrarossa e quindi dare alla foto un aspetto più "naturale".

    • LG sta cercando di venire incontro ai suoi fan di Instagram: foto migliori che tu puoi ancora proclamare #nofilter. Sul piano strettamente tecnico, è così.

  8. Estraiamo la scheda madre del G4 per avere una vista migliore del suo silicio. Troviamo questi circuiti integrati: Memoria RAM da 3 GB LPDDR3 Samsung K3QF6F60AM-QGCF Il processore esa-core da 1.8 GHz SOC Qualcomm Snapdragon 808 è sotto la RAM.
    • Estraiamo la scheda madre del G4 per avere una vista migliore del suo silicio. Troviamo questi circuiti integrati:

    • Memoria RAM da 3 GB LPDDR3 Samsung K3QF6F60AM-QGCF

    • Il processore esa-core da 1.8 GHz SOC Qualcomm Snapdragon 808 è sotto la RAM.

    • Memoria Flash NAND da 32 GB Toshiba THGBMFG8C4LBAIR

    • Client 5G Wi-Fi Broadcom BCM4339HKUBG

    • Chip Gestione Alimentazione Qualcomm PMI8994

    • Chip Carica Qi Wireless IDT P9025A

    • Ricetrasmettitore LTE Qualcomm WTR3925

  9. Chip nella parte posteriore:
    • Chip nella parte posteriore:

    • Amplificatore Multibanda Multimodale Avago ACPM-7717

    • Codec Audio Qualcomm WCD9330

    • Trasmettitore SlimPort Ultra-HD ANX7816

    • Chip Gestione Alimentazione Qualcomm PM8994

    • Controller NFC NXP 47883

  10. Torniamo a quello che rimane del G4: solleviamo la fotocamera posteriore da 16 MP per darle un'occhiata più da vicino. La fotocamera adotta un sensore di immagine da 1/2,6" con autofocus laser e stabilizzazione ottica dell'immagine. Il principale... obiettivo delle discussioni sulla fotocamera, tuttavia, è stato l'apertura elevata, f/1.8.
    • Torniamo a quello che rimane del G4: solleviamo la fotocamera posteriore da 16 MP per darle un'occhiata più da vicino.

    • La fotocamera adotta un sensore di immagine da 1/2,6" con autofocus laser e stabilizzazione ottica dell'immagine. Il principale... obiettivo delle discussioni sulla fotocamera, tuttavia, è stato l'apertura elevata, f/1.8.

    • LG ha aggiunto anche caratteristiche avanzate impostabili manualmente, come la compensazione dell'esposizione, la cattura dell'immagine in formato RAW e altro ancora.

    • Da questo lato del G4 possiamo anche intravedere il suo IR Blaster (emettitore di infrarossi), a sinistra della cavità del microfono.

    • Ci auguriamo che la possibilità di usare questo telefono come telecomando non lo condanni a passare tutta la vita sui cuscini del divano.

  11. La complessità della fotocamera posteriore e del suo sistema di stabilizzazione è ancora più evidente ai raggi X. Che telaio! Che circuiti! La minuscola fotocamera a fianco è quella anteriore: semplicemente un obiettivo e un sensore senza stabilizzazione ottica. E vista di fianco, fotocamera posteriore somiglia a Nessie, il mostro di Loch Ness. Un complotto? Forse no.
    • La complessità della fotocamera posteriore e del suo sistema di stabilizzazione è ancora più evidente ai raggi X. Che telaio! Che circuiti!

    • La minuscola fotocamera a fianco è quella anteriore: semplicemente un obiettivo e un sensore senza stabilizzazione ottica.

    • E vista di fianco, fotocamera posteriore somiglia a Nessie, il mostro di Loch Ness. Un complotto? Forse no.

  12. Rivolgiamo la nostra attenzione al jack cuffie e con delle pinzette lo tiriamo fuori dallo chassis. I nostri tecnici dello smontaggio notano che il jack ha dei bei contatti a molla, che ne consentono una facile sostituzione.
    • Rivolgiamo la nostra attenzione al jack cuffie e con delle pinzette lo tiriamo fuori dallo chassis.

    • I nostri tecnici dello smontaggio notano che il jack ha dei bei contatti a molla, che ne consentono una facile sostituzione.

    • La giornata ci sorride quando scopriamo che il jack cuffie è più facile da sostituire di molti componenti delle nostre stesse cuffie, ovvero earpod.

    • Questo jack audio è a piede libero e tutt'altro che complicato.

    • I contatti a molla sono un eccellente modo per collegare i componenti: niente saldature, niente complicazione, sostituzione facile come bere un bicchier d'acqua.

    • Le parti più scure dell'immagine a raggi X s'sono il metallo di contatti, che porta l'alimentazione e i dati tra il jack audio e la scheda madre. Il grigio che rimane è semplicemente l'alloggiamento in plastica.

  13. Un altro componente collegato con contatti a molla: il vibratore! Il vibratore sembra basato su un motore di vibrazione di tipo coin, ovvero a moneta o, meglio, a ciambella. Le due forme a "O" sono bobine elettriche e la parte nera a forma di incudine è una massa che ruota, causando la vibrazione. Nella vista laterale, i contatti a molla acquistano volume e si possono perfino vedere i singoli fili delle bobine. Bello.
    • Un altro componente collegato con contatti a molla: il vibratore!

    • Il vibratore sembra basato su un motore di vibrazione di tipo coin, ovvero a moneta o, meglio, a ciambella. Le due forme a "O" sono bobine elettriche e la parte nera a forma di incudine è una massa che ruota, causando la vibrazione.

    • Nella vista laterale, i contatti a molla acquistano volume e si possono perfino vedere i singoli fili delle bobine. Bello.

  14. Punteggio di Riparabilità dell'LG G4: (8 su 10) (10 è il più facile da riparare). Il pannello posteriore e la batteria possono essere rimossi senza usare alcun attrezzo. Molti componenti sono modulari e possono essere sostituiti in modo indipendente.
    • Punteggio di Riparabilità dell'LG G4: (8 su 10) (10 è il più facile da riparare).

    • Il pannello posteriore e la batteria possono essere rimossi senza usare alcun attrezzo.

    • Molti componenti sono modulari e possono essere sostituiti in modo indipendente.

    • Le viti standard Phillips #0 rendono facile trovare un cacciavite adatto.

    • Il gruppo display è monoblocco: il vetro e il pannello LCD devono essere sostituiti insieme se uno dei due si rompe.

    • E per finire vorremmo ringraziare i nostri amici di Creative Electron per averci fornito l'equipaggiamento e la consulenza!

Un ringraziamento speciale a questi traduttori:

93%

albertob ci sta aiutando ad aggiustare il mondo! Vuoi partecipare?
Inizia a tradurre ›

Geoff Wacker

Membro da: 30/09/2013

77.557 Reputazione

88 Guide realizzate

These X-Ray tear downs are really interesting. Hope to see more in the future!

Robert - Replica

It must kill LG to have to use Samsung RAM chips.

Shawn Latin - Replica

Corporations do not have emotions.

Almost everybody buys from anybody. Samsung sells parts to Apple, etc, etc.

It's all about maximising profit. Do that and nobody cares where the parts come from (unless your corporation can do it cheaper itself.)

Mike Reid -

Awesome! I loved this X-Ray feature.

Marcel Cintra - Replica

Looks like the external speaker is also connected with spring contacts! I've had notoriously bad luck with external speakers, so this is awesome!

David S - Replica

Aggiungi Commento

Visualizza Statistiche:

Ultime 24 Ore: 23

Ultimi 7 Giorni: 161

Ultimi 30 Giorni: 658

Tutti i Tempi: 199,129