Introduzione

Questa guida ti accompagnerà attraverso tutti i singoli passaggi richiesti per la creazione di una periferica USB di ripristino per Windows 10, che tecnicamente andrebbe eseguita prima che ti si presenti qualunque problema. Solitamente, è buona norma creare una di queste periferiche e conservarla nel cassetto per "tempi più bui", poiché non si può mai sapere quando potresti averne bisogno.

Ad ogni modo, nel caso in cui avessi problemi ad accedere al tuo sistema operativo, puoi farlo usando un altro PC con Windows.

Parti

Nessuna parte richiesta.

  1. Vai su questo sito:  https://www.microsoft.com/it-it/software...
  2. Se hai il Controllo Account Utente attivato, fai click su "Sì"
    • Se hai il Controllo Account Utente attivato, fai click su "Sì"

  3. Fai click su "Accetta" Opzione: leggi veramente i termini e le condizioni.
    • Fai click su "Accetta"

    • Opzione: leggi veramente i termini e le condizioni.

  4. Seleziona "Crea supporti di installazione (unità flash USB,  DVD o file ISO) per un altro PC"
    • Seleziona "Crea supporti di installazione (unità flash USB, DVD o file ISO) per un altro PC"

    • Fai click su "Avanti"

  5. Spedizione gratuita per tutti gli ordini superiori a 100 US$ o contenenti un Kit Attrezzi Pro Tech!

    Sfoglia il Nostro Negozio
  6. Se stai creando una periferica USB destinata ad un altro computer assicurati che le impostazioni inserite corrispondano al computer di destinazione. Impostare la lingua non è fondamentale, poiché potrai cambiarla anche dopo.
    • Se stai creando una periferica USB destinata ad un altro computer assicurati che le impostazioni inserite corrispondano al computer di destinazione. Impostare la lingua non è fondamentale, poiché potrai cambiarla anche dopo.

    • Se invece stai creando un back up destinato allo stesso computer sul quale stai usando lo strumento, mettendo la spunta su "Usa le opzioni consigliate per questo pc" imposterai tutto automaticamente.

  7. Seleziona "Unità flash USB"
    • Seleziona "Unità flash USB"

    • Fai click su "Avanti"

    • Se invece selezioni "File ISO" puoi creare un'immagine disco che può essere masterizzata su un CD o trasferita su USB, e conservata per quando ne avrai bisiogno.

  8. Ora seleziona la periferica USB su cui vorresti installare lo strumento.
    • Ora seleziona la periferica USB su cui vorresti installare lo strumento.

    • Se la periferica che hai scelto non appare nel menù a tendina, assicurati di averla inserita corretamente e che sia stata riconosciuta da Windows.

  9. A questo punto, Windows scaricherà e verificherà i file di installazione. A questo punto, Windows scaricherà e verificherà i file di installazione. A questo punto, Windows scaricherà e verificherà i file di installazione.
    • A questo punto, Windows scaricherà e verificherà i file di installazione.

  10. Adesso Windows trasferirà i file di installazione appena scaricati nella tua periferica. Adesso Windows trasferirà i file di installazione appena scaricati nella tua periferica.
    • Adesso Windows trasferirà i file di installazione appena scaricati nella tua periferica.

  11. Non appena la procedura di trasferimento  sulla periferica sarà conclusa, fai click su "Avanti". Dopo una brevissima attesa, avrai concluso la procedura. Ecco fatto, hai finito!
    • Non appena la procedura di trasferimento sulla periferica sarà conclusa, fai click su "Avanti".

    • Dopo una brevissima attesa, avrai concluso la procedura. Ecco fatto, hai finito!

Conclusione

Per riassemblare il tuo dispositivo, segui queste istruzioni in ordine inverso.

Altre 32 persone hanno completato questa guida.

Un ringraziamento speciale a questi traduttori:

100%

Questi traduttori ci stanno aiutando ad aggiustare il mondo! Vuoi partecipare?
Inizia a tradurre ›

Conor Bailey

Membro da: 27/04/2016

6.165 Reputazione

2 Guide realizzate

Team

Tech Haus Membro di Tech Haus

Business

1 Membro

10 Guide realizzate

Mr. Bailey. How is this Boot drive different from the Recovery drive that I create directly from my PC? Thanks.

John Norton - Replica

They do the same thing essentially, they allow you to boot and recover your windows installation. However there is a one difference and that's that, I believe, the recovery drive tool only gives you the option to create a disk for the computer you are using. It's exactly like the recovery partition that some computers and laptops have.

My guide is quite generic in that you could create the disk for any Windows 10 installation.

Thanks for the question.

Conor Bailey -

I recommend you add something about how to boot from the USB drive, especially on a machine that has UEFI SecureBoot enabled.

Bill Meacham - Replica

I agree that that part of the process is important, however there are so many variables to uefi that writing a coherent guide for that would be difficult. Not to mention that screen shotting those steps a more difficult (although obviously not impossible).

But thank you for the feed back, I'll consider it in the future.

Conor Bailey -

for the second step, what you mean UAC pls?

solfish solfish - Replica

Aggiungi Commento

Visualizza Statistiche:

Ultime 24 Ore: 190

Ultimi 7 Giorni: 1,288

Ultimi 30 Giorni: 6,040

Tutti i Tempi: 125,580