Salta al contenuto principale

Come installare un'interfaccia grafica (GUI) su Arch Linux

Cosa ti serve

    • Scarica l'immagine di installazione ufficiale dalla pagina di download di Arch Linux.

    • Il file che scarichi può variare a seconda di come desideri avviare Arch. Per questo tutorial, vorremo il file ISO.

    • Sebbene non sia un passo obbligatorio, è consigliato verificare l'immagine prima di utilizzare il file ISO.

    • Utilizza GnuPG e importa la chiave dello sviluppatore di Arch Linux con il seguente comando.

    • gpg --keyserver-options auto-key-retrieve --verify archlinux-version-x86_64.iso.sig

    • Una volta completato, naviga nella directory in cui si trovano il file ISO e il file di firma. Puoi quindi verificare la firma con il seguente comando.

    • gpg --keyserver-options auto-key-retrieve --verify archlinux-version-x86_64.iso.sig

    • Vai al sito web di BalenaEtcher e scarica la versione appropriata di BalenaEtcher per il tuo sistema operativo.

    • Inserisci la tua chiavetta USB nel computer e avvia BalenaEtcher. Seleziona il file ISO di Arch Linux che hai scaricato, quindi scegli la chiavetta USB come destinazione. Fai clic su 'Flash' per avviare il processo di scrittura.

    • Assicurati di aver selezionato il drive corretto, poiché il processo cancellerà tutti i dati sul drive.

    • Una volta completato il processo di scrittura, puoi rimuovere la chiavetta USB.

    • Spegni il computer su cui desideri installare Arch Linux e inserisci la chiavetta USB.

    • Accendi la tua macchina e avvia il BIOS o le impostazioni UEFI, quindi seleziona la chiavetta USB come opzione di avvio.

    • Una volta caricato il sistema live, verrai avviato nel terminale di Arch.

    • Arch Linux non include un'interfaccia grafica utente (GUI) preinstallata per impostazione predefinita. Pertanto, gli utenti devono installare e configurare manualmente il loro ambiente desktop o window manager preferito dopo l'installazione del sistema di base.

    • Dal Terminale puoi partizionare il tuo disco, formattare le partizioni e montare le partizioni secondo i requisiti del tuo sistema.

    • Utilizza il gestore di pacchetti Pacman per installare il sistema di base e i pacchetti essenziali in base alle tue preferenze e necessità.

    • Configura il sistema impostando l'hostname, configurando la rete e creando un account utente con i privilegi appropriati. Configura il bootloader e altre configurazioni necessarie.

    • Dopo aver completato il processo di installazione e configurazione, digita 'exit' per lasciare l'ambiente chroot, smonta tutte le partizioni e riavvia il sistema.

    • Rimuovi la chiavetta USB quando richiesto e lascia che il sistema avvii nell'ambiente di Arch Linux appena installato.

    • Indipendentemente dall'ambiente che stai per installare, sarà necessario installare i driver grafici per la tua macchina.

    • Utilizza il seguente comando per scoprire quale scheda grafica è presente sulla tua macchina.

    • Utilizza il seguente comando per trovare la tua scheda grafica. lspci | grep -e VGA

    • Utilizza la Guida Ufficiale di Installazione dei Driver di Arch Linux per verificare se il tuo hardware è compatibile con Arch Linux.

    • Una volta determinati i driver grafici necessari, dovrai aggiornare il sistema con il seguente comando: sudo pacman -Syyu

    • Una volta completato l'aggiornamento del sistema, puoi installare i driver. Se stai utilizzando VirtualBox, userai il seguente comando: sudo pacman -S virtualbox-guest-utils virtualbox-guest-dkms

    • La prossima cosa di cui avrai bisogno è installare il tuo Display Server. Questo è un componente cruciale per eseguire interfacce grafiche utente su sistemi Linux, inclusa Arch Linux. Serve come server di visualizzazione, fornendo la struttura per gestire l'output grafico e l'input dell'utente.

    • Per questo tutorial, utilizzeremo Xorg come il nostro display server di scelta per compatibilità, configurabilità e supporto legacy.

    • Utilizza il seguente comando per installare Xorg e le sue utility correlate: sudo pacman -S xorg xterm xorg-xinit

    • Una volta completata l'installazione, esegui il seguente comando startx per testare la tua installazione di Xorg.

  1. Come installare un'interfaccia grafica (GUI) su Arch Linux, Installa l'ambiente desktop MATE.: passo 13, immagine 1 di 3 Come installare un'interfaccia grafica (GUI) su Arch Linux, Installa l'ambiente desktop MATE.: passo 13, immagine 2 di 3 Come installare un'interfaccia grafica (GUI) su Arch Linux, Installa l'ambiente desktop MATE.: passo 13, immagine 3 di 3
    • Vantaggi: Efficienti in termini di risorse, Layout desktop tradizionale simile a GNOME 2 e Altamente personalizzabile.

    • Svantaggi: L'estetica non è visivamente curata quanto in alcuni ambienti desktop più pesanti come GNOME o KDE, manca alcune funzionalità presenti in tali ambienti e l'integrazione delle applicazioni non è così estesa.

    • Requisiti:

    • CPU: Processore da 1,0 GHz o superiore

    • RAM: 2 GB

    • Archiviazione: 10 GB di spazio libero

    • Grafica: Scheda in grado di risoluzione 1024 x 768

    • Per l'installazione, utilizza il comando sudo pacman -S mate mate-extra, quindi continua con il passaggio successivo.

  2. Come installare un'interfaccia grafica (GUI) su Arch Linux, Installa l'ambiente desktop Cinnamon.: passo 14, immagine 1 di 3 Come installare un'interfaccia grafica (GUI) su Arch Linux, Installa l'ambiente desktop Cinnamon.: passo 14, immagine 2 di 3 Come installare un'interfaccia grafica (GUI) su Arch Linux, Installa l'ambiente desktop Cinnamon.: passo 14, immagine 3 di 3
    • Vantaggi: Interfaccia utente amichevole, altamente personalizzabile, nota per la stabilità e l'affidabilità.

    • Svantaggi: Più intensivo in termini di risorse, integrazione delle applicazioni non così approfondita come in altre esperienze desktop, altamente dipendente da specifici componenti hardware.

    • Requisiti:

    • CPU: Processore da 1,6 GHz o superiore

    • RAM: 2 GB

    • Archiviazione: 15 GB di spazio libero

    • Grafica: Scheda in grado di risoluzione 1024 x 768

    • Per l'installazione, utilizza il comando sudo pacman -S cinnamon nemo-fileroller, quindi continua con il passaggio successivo.

  3. Come installare un'interfaccia grafica (GUI) su Arch Linux, Installa l'ambiente desktop Gnome.: passo 15, immagine 1 di 3 Come installare un'interfaccia grafica (GUI) su Arch Linux, Installa l'ambiente desktop Gnome.: passo 15, immagine 2 di 3 Come installare un'interfaccia grafica (GUI) su Arch Linux, Installa l'ambiente desktop Gnome.: passo 15, immagine 3 di 3
    • Vantaggi: User-friendly, si integra perfettamente con le applicazioni basate su GTK e presenta un flusso di lavoro altamente efficiente.

    • Svantaggi: Più intensivo in termini di risorse, personalizzazione limitata, manca di alcune funzionalità avanzate disponibili in altri ambienti desktop.

    • Requisiti:

    • CPU: Processore dual-core da 2 GHz o equivalente

    • RAM: 2 GB

    • Archiviazione: 20 GB di spazio libero

    • Grafica: Scheda grafica in grado di supportare OpenGL 3.3 o superiore

    • Per l'installazione, utilizza il comando sudo pacman -S gnome gnome-extra, quindi continua con il passaggio successivo.

  4. Come installare un'interfaccia grafica (GUI) su Arch Linux, Installa l'ambiente desktop XFCE4.: passo 16, immagine 1 di 2 Come installare un'interfaccia grafica (GUI) su Arch Linux, Installa l'ambiente desktop XFCE4.: passo 16, immagine 2 di 2
    • Vantaggi: Efficiente in termini di risorse, altamente personalizzabile, altamente stabile.

    • Svantaggi: Estetica meno moderna, mancanza di funzionalità principali, mancanza di integrazione delle applicazioni.

    • Requisiti:

    • CPU: Processore da 1,6 GHz o equivalente

    • RAM: 1 GB

    • Archiviazione: 15 GB di spazio libero

    • Grafica: Scheda in grado di risoluzione 1024 x 768

    • Per l'installazione, utilizza il comando sudo pacman -S xfce4 xfce4-goodies, quindi continua con il passaggio successivo.

  5. Come installare un'interfaccia grafica (GUI) su Arch Linux, Installa l'ambiente desktop KDE Plasma.: passo 17, immagine 1 di 3 Come installare un'interfaccia grafica (GUI) su Arch Linux, Installa l'ambiente desktop KDE Plasma.: passo 17, immagine 2 di 3 Come installare un'interfaccia grafica (GUI) su Arch Linux, Installa l'ambiente desktop KDE Plasma.: passo 17, immagine 3 di 3
    • Vantaggi: Altamente personalizzabile, ricco set di funzionalità (inclusi widget desktop, temi avanzati e varie opzioni di configurazione) e integrazione delle applicazioni.

    • Svantaggi: Più intensivo in termini di risorse, presenta una curva di apprendimento ripida e può diventare complicato.

    • Requisiti:

    • CPU: Processore da 2,0 GHz o superiore

    • RAM: 4 GB

    • Archiviazione: 25 GB di spazio libero

    • Grafica: Scheda grafica in grado di supportare OpenGL 3.1 o superiore

    • Per l'installazione, utilizza il comando sudo pacman -S plasma kdeplasma-addons, quindi continua con il passaggio successivo.

  6. Come installare un'interfaccia grafica (GUI) su Arch Linux, Installa l'ambiente desktop LXDE.: passo 18, immagine 1 di 2 Come installare un'interfaccia grafica (GUI) su Arch Linux, Installa l'ambiente desktop LXDE.: passo 18, immagine 2 di 2
    • Vantaggi: Design leggero, velocità ed efficienza prioritizzate e altamente personalizzabile.

    • Svantaggi: Funzionalità predefinite limitate, design meno moderno e mancanza di integrazione delle applicazioni.

    • Requisiti:

    • CPU: Pentium III o equivalente

    • RAM: 512 MB

    • Archiviazione: 10 GB di spazio libero

    • Grafica: Scheda in grado di risoluzione 800 x 600

    • Per l'installazione, utilizza il comando sudo pacman -S lxde, quindi continua con il passaggio successivo.

  7. Come installare un'interfaccia grafica (GUI) su Arch Linux, Installa Gnome Display Manager (GDM).: passo 20, immagine 1 di 1
    • Vantaggi: Si integra perfettamente con l'ambiente desktop GNOME, amichevole per l'utente e supporta le sessioni Wayland.

    • Svantaggi: Alcune funzionalità dipendono dai componenti di GNOME.

    • Per installare il Gnome Display Manager, userai i seguenti comandi.

    • sudo pacman -S gdm

    • sudo systemctl enable gdm

    • sudo systemctl start gdm

    • Una volta installato, puoi passare al passo successivo.

  8. Come installare un'interfaccia grafica (GUI) su Arch Linux, Installa Simple Desktop Display Manager (SDDM).: passo 21, immagine 1 di 1
    • Vantaggi: Semplice e leggero, funziona bene con l'ambiente desktop KDE Plasma e altamente personalizzabile.

    • Svantaggi: Non così ricco di funzionalità come alcuni altri gestori di accesso.

    • Per installare il Simple desktop Display Manager, userai i seguenti comandi.

    • sudo pacman -S sddm

    • sudo systemctl enable sddm

    • sudo systemctl start sddm

    • Una volta installato, puoi passare al passo successivo.

  9. Come installare un'interfaccia grafica (GUI) su Arch Linux, Installa Lightweight X11 Display Manager (LXDM).: passo 22, immagine 1 di 1
    • Vantaggi: Progettato per funzionare bene con LXDE, leggero e facile da usare, adatto per sistemi con risorse limitate.

    • Svantaggi: Non così ricco di funzionalità come i gestori di accesso con una compatibilità più ampia.

    • Per installare il Lightweight X11 Display Manager, userai i seguenti comandi.

    • sudo pacman -S lxdm

    • sudo systemctl enable lxdm

    • sudo systemctl start lxdm

    • Una volta installato, puoi passare al passo successivo.

  10. Come installare un'interfaccia grafica (GUI) su Arch Linux, Installa LightDM: passo 23, immagine 1 di 1
    • Vantaggi: Leggero e veloce, supporta più ambienti desktop ed è altamente personalizzabile.

    • Svantaggi: Potrebbe non avere altrettante funzionalità avanzate di alcuni altri gestori di accesso.

    • Per installare il LightDM, userai i seguenti comandi.

    • sudo pacman -S lightdm

    • sudo systemctl enable lightdm

    • sudo systemctl start lightdm

    • Una volta installato, puoi passare al passo successivo.

    • Una delle ultime cose necessarie è l'installazione di alcune utility per un'esperienza desktop più fluida.

    • Sistema audio: sudo pacman -S pulseaudio pulseaudio-alsa pavucontrol

    • Terminale e Monitor di sistema: sudo pacman -S gnome-terminal gnome-system-monitor

    • Firefox e Lettori multimediali: sudo pacman -S firefox vlc audacious

    • LibreOffice: sudo pacman -S libreoffice

    • Una volta installato tutto, utilizza il comando startx per avviare manualmente il sistema X Window.

Conclusione

Un ringraziamento speciale a questi traduttori:

en it

100%

ToToMalux ci sta aiutando ad aggiustare il mondo! Vuoi partecipare?
Inizia a tradurre ›

Jacob Mehnert

Membro da: 10/18/21

25.996 Reputazione

43 Guide realizzate

Team

iFanatics Membro di iFanatics

Community

54 Membri

153 Guide realizzate

0 Commenti

Aggiungi Commento

Visualizza Statistiche:

Ultime 24 Ore: 74

Ultimi 7 Giorni: 518

Ultimi 30 Giorni: 2,216

Tutti i Tempi: 4,141