Salta al contenuto principale

Come valutiamo i telefoni

Tutti vogliamo che i nostri dispositivi siano più facili da riparare: dopo tutto, riparabilità è sinonimo di longevità. Per quanto vorremmo che tutto potesse ottenere un dieci, solo alcuni se ne andranno vittoriosi. Cosa rende un dispositivo riparabile?

Per iniziare, i punti vengono dati in base alla difficoltà di aprire il dispositivo. Se non riesci ad aprirlo, come puoi ripararlo? Una volta dentro, notiamo quali tipi di elementi di fissaggio vengono utilizzati. Viti o colle proprietarie? Che schifo! Viti a croce Phillips? Meglio!

Quindi continuiamo ad esaminare le parti interne del dispositivo, le prove di parti modulari facili da sostituire, l'accesso prioritario a componenti spesso sostituiti e l'aggiornabilità ci hanno regalato grande felicità e più punti sul tabellone. Infine, per ottenere quel 10 perfetto, il dispositivo deve anche disporre di un manuale di servizio pubblico e gratuito disponibile presso il produttore.

Quali dispositivi hanno ottenuto il nostro sigillo di approvazione per la riparazione? Dai un'occhiata al nostro elenco dei punteggi di riparazione degli smartphone qui sotto e dai un'occhiata ai punteggi di riparazione dei tablet e ai punteggi di riparazione dei laptop per ulteriori consigli sui prodotti.

Ordina per: Versione | Punteggio

iPhone 13 Pro
  • La sostituzione di schermo e batteria rimane una priorità nella progettazione del nuovo iPhone.
  • La maggior parte degli altri componenti sono modulari e di facile accesso e sostituzione.
  • Ancora una volta, doppio vetro significa doppi danni da caduta e, nonostante i miglioramenti alla durabilità negli anni, non c'è ancora un modo semplice di sostituire il vetro posteriore.

6

Google Pixel 5a
  • Molti componenti sono modulari e possono essere sostituiti in modo indipendente.
  • Le riparazioni della batteria hanno una priorità ragionevolmente buona, ma l'adesivo complica le riparazioni.
  • La porta di ricarica, una parte con elevata usura, non è modulare e la riparazione richiede una sostituzione completa della scheda madre.

6

Mi 11
  • I pannelli di vetro rendono più facile il danneggiamento da cadute e il vetro curvo richiede attrezzi speciali, altrimenti può rompersi nel corso delle riparazioni.
  • Per sostituire il sensore impronte digitali all'interno dello schermo, bisogna rimuovere l'intero display; cosa che può concludersi con la rottura dello schermo stesso.
  • L'unico cacciavite necessario è di tipo comune, a croce Phillips.

4

Huawei Mate 40 Pro
  • Il vetro presente davanti e dietro raddoppia la possibilità di danni in caso di caduta.
  • L'adesivo dello schermo è assurdamente tenace.
  • Huawei utilizza comuni viti a croce Phillips in tutto il telefono.

4

iPhone 12 Pro Max
  • Schermo e batteria rimangono la priorità e ragionevolmente accessibili per la sostituzione.
  • La maggior parte dei componenti sono abbastanza modulari e sostituibili.
  • Il vetro posteriore rende le cadute ancora più pericolose e richiede il rimpiazzo dell'intero corpo se si rompe.

6

iPhone 12 mini
  • Le due riparazioni più comuni (schermo e batteria) hanno la priorità in questo telefono.
  • La maggior parte dei componenti principali è abbastanza modulare da poter essere raggiunta e sostituita autonomamente.
  • Il vetro che ricopre il retro è fragile e veramente difficile da sostituire; una singola caduta potrebbe causare la necessità di sostituire l'intero corpo dell'iPhone.

6

iPhone 12 Pro
  • Nel progetto dei nuovi iPhone, la sostituzione dello schermo e della batteria rimane considerata una priorità.
  • Gran parte degli altri componenti importanti sono modulari e l'accesso e la sostituzione sono operazioni facili.
  • Il vetro nei pannelli anteriore e posteriore raddoppia il rischio di danneggiamento in caso di caduta e, se il vetro posteriore si rompe, dovrai rimuovere ogni componente e sostituire l'intero chassis.

6

Google Pixel 5
  • Molti componenti sono modulari e possono essere sostituiti in modo indipendente.
  • Le riparazioni della batteria hanno una priorità ragionevolmente buona, ma l'adesivo complica le riparazioni.
  • La porta di ricarica, una parte con elevata usura, non è modulare; questa riparazione richiede la microsaldatura o la sostituzione completa della scheda madre.

6

Microsoft Surface Duo
  • Le batterie sono incollate e il loro accesso richiede rilevanti operazioni di smontaggio.
  • La porta USB-C è saldata direttamente alla scheda principale.
  • I componenti chiave sono fissati tramite poco comuni viti tri-wing.

2

Google Pixel 4a
  • La maggior parte dei componenti sono modulari e sostituibili in modo indipendente.
  • L'adesivo a strisce estensibili che favorisce le riparazioni fissa la batteria ed è facile da rimuovere.
  • Il display si stacca per primo, ma è fragile e scarsamente protetto. L'adesivo in schiuma rende il processo di apertura relativamente facile.

6

Samsung Galaxy Note 20 Ultra
  • La sostituzione della batteria rimane decisamente troppo difficile considerando che si tratta di un materiale di consumo.
  • Le riparazioni dello schermo non hanno la priorità e sono noiose e inutilmente costose.
  • Serve un solo cacciavite e di tipo standard: a croce Phillips.

3

iPhone SE 2020
  • I due componenti sostituiti più di frequente, lo schermo e la batteria, restano di facile accesso se si hanno conoscenze e attrezzi adeguati.
  • La maggior parte dei componenti sono modulari e sostituibili in modo indipendente tra loro, compresi molti che hanno una compatibilità incrociata con l'iPhone 8.
  • La sostituzione del fragile vetro posteriore è poco pratica.

6

Samsung Galaxy A51
  • Le riparazioni dello schermo richiedono un gran lavoro di smontaggio e la lotta contro un adesivo molto tenace.
  • La cover posteriore in plastica è incollata, ma può essere rimossa con notevole facilità applicando del calore.
  • Basta un singolo cacciavite a croce per tutte le viti.

4

Samsung Galaxy S20 Ultra
  • Ogni riparazione inizia con una delicata rimozione del fragile coperchio posteriore in vetro.
  • La sostituzione della batteria incollata è più difficile che mai, soprattutto con i cavi di interconnessione della scheda che la avvolgono.
  • I dispositivi di fissaggio, tutte viti a croce Phillips identiche, richiedono un solo cacciavite e non si possono confondere, semplificando la riparazione.

3

Samsung Galaxy Z Flip
  • I pannelli di vetro incollati costituiscono un'inutile barriera all'apertura per le riparazioni, specialmente alla luce della mancanza di protezione da sporco e polvere per questo telefono.
  • Sostituire la batteria è possibile, ma inutilmente difficile per via del passaggio cavi poco curato e del mancato impiego di adesivo allungabile.
  • I componenti coinvolti nel processo di piegatura sono probabilmente destinati a usurarsi nel tempo (anche senza che facciano il bagno nella polvere viola), portando alla fine alla loro sostituzione.

2

Motorola razr
  • Ogni riparazione inizia (e finisce) con delle testarde cover esterne incollate.
  • Sostituire la batteria o, per meglio dire, le batterie, richiede uno smontaggio pressoché totale.
  • La porta di ricarica è saldata direttamente sulla scheda madre.

1

Google Pixel 4 XL
  • Le riparazioni dello schermo continuano a essere difficili e richiedono il completo smontaggio del telefono.
  • Tutte le riparazioni richiedono di accedere attraverso il pannello posteriore testardamente incollato.
  • Le viti presenti sono tutte di tipo standard Torx T3.

4

iPhone 11
  • La priorità data allo schermo rende la sostituzione di questo componente, molto critico, più facile rispetto ad altri dispositivi.
  • La sostituzione del display non richiede di scambiare molto hardware per poter mantenere il Face ID.
  • La presenza di vetro davanti e dietro raddoppia le possibilità di rottura; il vetro posteriore può essere sostituito soltanto cambiando completamente l'involucro.

6

iPhone 11 Pro Max
  • Riparazioni critiche come quella dello schermo e della batteria restano una priorità nella progettazione dell'iPhone.
  • La procedura relativa alla batteria è stata semplificata e molti componenti sono accessibili in modo indipendente tra loro.
  • La presenza di vetro davanti e dietro raddoppia la possibilità di danni dovuti a una caduta; e se a rompersi è il vetro posteriore, dovrai rimuovere ogni componente e sostituire l'intera scocca.

6

Fairphone 3
  • Il design dà la priorità a componenti chiave come la batteria e lo schermo, che sono accessibili senza strumenti o al massimo con un comune cacciavite a croce Phillips.
  • All'interno del telefono ci sono "indizi" visuali che aiutano nello smontaggio e sostituzione di parti e moduli.
  • La sostituzione di moduli completi è molto facile. È possibile anche arrivare alle parti interne dei moduli stessi usando un cacciavite Torx.

10

Samsung Galaxy Note10 Plus 5G
  • Qualsiasi riparazione inizia con il faticoso scollamento della fragile cover posteriore di vetro.
  • La sostituzione della batteria incollata è più difficile che mai, specialmente dovendo lavorare attorno ai cavi di interconnessione della scheda.
  • Le viti a croce tutte della stessa taglia comportano la necessità di un solo cacciavite per le riparazioni.

3

Shift 6m
  • Battery and screen repairs are prioritized.
  • Only one type of screw head and length are used throughout the phone.
  • The manufacturer provides a few repair guides, and a screwdriver is shipped with the phone.

9

Huawei Mate 20 X 5G
  • I vetri anteriore e posteriore incollati comportano un elevato rischio di rottura e al tempo stesso rendono difficile la fase iniziale delle riparazioni.
  • Le riparazioni dello schermo richiedono uno smontaggio quasi completo.
  • Molti componenti sono modulari e possono essere sostituiti in modo indipendente.

4

Google Pixel 3a
  • La maggior parte dei componenti sono modulari e possono essere sostituiti facilmente una volta rimosso il gruppo schermo.
  • La batteria è fissata con strisce adesive estensibili, una soluzione amica del riparatore.
  • La presenza di una miriade di cavi lunghi e sottili che collegano la componentistica interna può essere molto fastidiosa; è facile rompere accidentalmente questi cavi.

6

Google Pixel 3a XL
  • Most components are modular and can be easily replaced once the display assembly is removed.
  • Repair-friendly stretch-release adhesive secures the battery.
  • The myriad long, thin ribbon cables connecting the internal componentry can be obnoxious to work around, and are easy to accidentally tear.

6

Samsung Galaxy Fold
  • La meccanica della piega è destinata ad usurarsi nel tempo, provocando sollecitazioni alla cerniera e al display e la conseguente probabile necessità di sostituzione.
  • La fragilità del display principale significa che quasi sicuramente dovrai sostituire lo schermo abbastanza presto: una riparazione costosa.
  • La sostituzione della batteria è possibile, ma inutilmente difficile; i solventi aiutano, ma rischiano di danneggiare i supporti del display.

2

Samsung Galaxy S10
  • La sostituzione della batteria è possibile, ma ancora inutilmente difficile.
  • Il vetro incollato sia davanti sia dietro comporta maggiori rischi di rottura e rende difficile la fase iniziale delle riparazioni.
  • Un singolo cacciavite a croce Phillips si prende cura di tutte le viti.

3

Huawei Mate 20 Pro
  • I vetri anteriore e posteriore incollati comportano un elevato rischio di rottura e al tempo stesso rendono difficile la fase iniziale delle riparazioni.
  • Le riparazioni dello schermo richiedono molte operazioni di smontaggio e una dura lotta con la colla.
  • Molti componenti sono modulari e possono essere sostituiti in modo indipendente.

4

iPhone XR
  • La procedura di apertura che inizia dal display e il facile accesso alla batteria rimangono delle priorità nella progettazione.
  • Un display rotto può essere sostituito rimuovendo solo una piccola parte di hardware e con un po' di cautela si può salvare il Face ID.
  • L'uso di vetro davanti e dietro raddoppia la possibilità di danni; inoltre se si rompe il vetro posteriore si deve sostituire l'intero chassis.

6

Google Pixel 3 XL
  • Le riparazioni del display sono molto più difficili che nei modelli precedenti e richiedono il completo smontaggio del telefono.
  • Per poter intervenire su qualsiasi componente bisogna faticosamente scollare (e dopo reincollare) il pannello di vetro posteriore.
  • Le viti presenti sono tutte di tipo standard Torx T3.

4

Google Pixel 3
  • Display repairs are much more difficult than previous models, requiring complete disassembly of the phone.
  • To service any component, you'll have to painstakingly un-glue (and later re-glue) the glass rear panel.
  • The only screws are standard T3 Torx fasteners.

4

iPhone XS
  • Le riparazioni più critiche, quelle dello schermo e della batteria, rimangono una priorità nella progettazione dell'iPhone.
  • Si può sostituire uno schermo rotto senza rimuovere l'hardware biometrico Face ID.
  • L'uso di vetro davanti e dietro raddoppia la possibilità di danni da cadute; inoltre se si rompe il vetro posteriore, si devono rimuovere tutti i componenti e sostituire l'intero chassis.

6

Nokia 8110 4G
  • For the most part disassembly is extremely simple with only plastic clips, and standard Torx screws holding the phone together.
  • The battery is easy to access and replace
  • Several main components such as headphone jack, SD card slot, Micro USB port and vibrator are soldered to the motherboard.

8

LG G7 Thin Q
  • Front and back glass make for double the crackability, and strong adhesive on both makes it tough to access the internals for any repair.
  • Screen repair, the most common type repair, is not prioritized, requiring an almost complete disassembly while battling tough adhesive.
  • Lots of components are modular and can be replaced independently.

4

OnePlus 6
  • La sostituzione del display, la riparazione piu comune, non è stata pensata come una priorità e richiede molto lavoro.
  • I vetri anteriore e posteriore significano doppio rischio di rottura, senza nemmeno il vantaggio della ricarica wireless.
  • La batteria è accessibile appena aperto il telefono ed è tenuta in posizione da un leggero adesivo. Inoltre è dotata di una comoda linguetta.

5

Huawei P20 Pro
  • I pannelli anteriore e posteriore sono entrambi in vetro e questo raddoppia il rischio di rottura.
  • La sostituzione dello schermo richiede di passare attraverso almeno due strati di adesivo e alcune operazioni di smontaggio.
  • Molti componenti sono modulari e possono essere sostituiti in modo indipendente tra loro.

4

Samsung Galaxy S9 Plus
  • I pannelli in vetro incollati anteriore e posteriore comportano un rischio di rottura più elevato e rendono le riparazioni difficili fin dall'inizio.
  • Le riparazioni dello schermo richiedono di smontare diverse parti mentre si lotta con il tenace adesivo.
  • Molti componenti sono modulari e possono essere sostituiti in modo indipendente.

4

Samsung Galaxy S9
  • I pannelli anteriore e posteriore incollati sono entrambi in vetro, il che significa aumentare il rischio di rottura e rendere le riparazioni difficili fin dall'inizio.
  • Le riparazioni dello schermo richiedono varie operazioni di smontaggio e una dura battaglia con l'adesivo.
  • Molti componenti sono modulari e possono essere sostituiti facilmente.

4

iPhone X
  • Le riparazioni dello schermo e della batteria rimangono una priorità nella progettazione dell'iPhone.
  • Si può sostituire uno schermo rotto senza rimuovere l'hardware biometrico Face ID.
  • Ci sono cavi intricati che creano gruppi complessi legando insieme componenti non correlati tra loro: una soluzione costosa e complicata da riparare.

6

Google Pixel 2 XL
  • Many components are modular and can be replaced once the display assembly is removed.
  • All of the screws are common Phillips #00 screws, and there are only 9 of them.
  • The battery's loss of pull-tab adhesive, plus tightly walled-in placement, makes it much harder to remove.

6

Google Pixel 2
  • Il pannello frontale è abbastanza facile da rimuovere e sostituire.
  • Viti standard utilizzate ovunque.
  • Il posizionamento del cavo rende la rimozione della batteria più difficile del necessario.

6

Huawei Mate 10 Pro
  • Danneggiare la fotocamera anteriore significa dover cambiare l'intero display compreso il suo telaio, oppure rovinare anche il display mentre cerchi di rimuoverla.
  • E la sostituzione del display— il tipo di riparazione più comune— comporta la preventiva rimozione di quasi tutti i componenti.
  • Nonostante le guarnizioni con standard di protezione IP67, la cover posteriore è molto facile da aprire.

4

iPhone 8
  • I due componenti che si devono sostituire più spesso, il display e la batteria, rimangono di facile accesso se si hanno strumenti e capacità adeguati.
  • L'aggiunta della carica wireless significa meno stress per la porta Lightning, un tipico punto debole.
  • Deve essere ancora dimostrata la resistenza del vetro posteriore, ma sembra che le sostituzioni possano essere molto impegnative.

6

iPhone 8 Plus
  • I due componenti che si devono sostituire più spesso, il display e la batteria, rimangono di facile accesso, sempre se si hanno strumenti e capacità adeguati.
  • L'aggiunta della carica wireless significa meno stress per la porta tuttofare Lightning, un tipico punto debole.
  • Nonostante la sua presunta maggior resistenza, il vetro posteriore si può rompere ed è quasi impossibile sostituirlo quando è crepato.

6

Samsung Galaxy Note8
  • Tutte le riparazioni richiedono la rimozione del pannello in vetro posteriore, operazione impegnativa a causa della grande quantità di adesivo.
  • La sostituzione del display richiede la rimozione del pannello in vetro posteriore e del display stesso, entrambi elementi fragili e fissati con adesivo tenace.
  • Molti componenti, compresi quelli sottoposti a usura, sono modulari e possono essere sostituiti in modo indipendente.

4

Essential Phone
  • La porta USB-C è saldata alla scheda madre e, mancando il jack cuffie, probabilmente è soggetta a una maggiore usura.
  • Giunture quasi invisibili e una gran quantità di adesivo significano che qualsiasi tentativo di riparazione può provocare più danni che benefici.
  • Abbiamo citato il fatto che abbiamo dovuto congelarlo?

1

Samsung Galaxy Note Fan Edition
  • Front and back glass make for double the crackability, and strong adhesive on the rear glass makes it very difficult to gain entry into the device.
  • Because of the curved screen, replacing the front glass without destroying the display is probably impossible.
  • Many components are modular and can be replaced independently.

4

OnePlus 5
  • There are no proprietary screws.
  • The OnePlus 5’s display is held on by easy to dispatch reusable plastic clips.
  • The display and glass are fused and the home button is integrated into the display assembly making repair of all three of these parts more complicated and expensive.

7

Samsung Galaxy S8 Plus
  • I vetri anteriore e posteriore raddoppiano la possibilità di rottura e l'adesivo tenace presente su entrambi rende difficile accedere alle parti interne per qualsiasi tipo di riparazione.
  • A causa del vetro curvo, la sostituzione del vetro anteriore senza distruggere il display è estremamente difficile.
  • Molti componenti sono modulari e possono essere sostituiti in modo indipendente.

4

Samsung Galaxy S8
  • I vetri anteriore e posteriore raddoppiano la possibilità di rottura e l'adesivo tenace presente su entrambi rende difficile accedere alle parti interne per qualsiasi tipo di riparazione.
  • A causa del vetro curvo, la sostituzione del vetro anteriore senza distruggere il display è estremamente difficile.
  • Molti componenti sono modulari e possono essere sostituiti in modo indipendente.

4

LG G6
  • I vetri anteriore e posteriore raddoppiano la possibilità di rottura e l'adesivo tenace presente su entrambi rende difficile iniziare qualsiasi tipo di riparazione.
  • Alcuni componenti sono incollati sul retro di un gruppo display monoblocco.
  • Molti componenti sono modulari e possono essere sostituiti in modo indipendente.

5

Huawei Mate 9
  • La sostituzione di un display rotto, cioè una delle riparazioni più comuni, è una delle operazioni più difficili da eseguire su questo phablet.
  • La batteria è intrappolata sotto alcuni cavi flessibili ed è tenuta in posizione da un tenace adesivo, ma può essere cambiata quando inizia a dare segni di cedimento.
  • La maggior parte dei componenti, come le fotocamere, l'altoparlante e la scheda USB, sono sostituibili. Perfino i sensori di prossimità e l'antenna NFC sono modulari.

5

Google Pixel XL
  • Many components are modular and can easily be replaced once the display assembly is removed.
  • The battery has a removal tab and is adhered by a modest amount of adhesive, making its removal painless.
  • The opening procedure requires prying up a thin, poorly-supported display assembly making it difficult to open the phone without damage.

7

Google Pixel
  • La batteria è fissata con tab adesive rimovibili, rendendo semplice la sostituzione.
  • Molti componenti sono modulari e possono essere sostituiti in modo indipendente.
  • Il display fuso in un solo pezzo è sottile e privo di supporto e deve essere rimosso per accedere a qualsiasi altro componente.

7

iPhone 7
  • L'accesso alla batteria è semplice. Rimuovere questo elemento richiede cacciavite speciali e la conoscenza della tecnica per rimuovere gli adesivi, ma non presenta difficoltà.
  • Il pulsante home a stato solido elimina una tipica possibilità di guasto.
  • Con l'aggiunta delle viti tri-wing, molte riparazioni dell'iPhone 7 richiedono quattro tipi diversi di cacciavite.

7

iPhone 7 Plus
  • L'accesso alla batteria è semplice. Rimuovere questo elemento richiede cacciavite speciali e la conoscenza della tecnica per rimuovere gli adesivi, ma non presenta difficoltà.
  • Il pulsante home a stato solido elimina una tipica possibilità di guasto.
  • Con l'aggiunta delle viti tri-wing, molte riparazioni dell'iPhone 7 richiedono fino a quattro tipi diversi di cacciavite.

7

Sony Xperia X Compact
  • Modular design allows for replacement of many individual components.
  • Battery is fairly easy to access and remove, but requires removal of the delicate NFC antenna to replace.
  • Adhesive used throughout will need to be replaced during reassembly, and may never be as waterproof again.

6

Moto Z
  • Pull-tab on battery, easy to access once you have the device open.
  • Modular assembly allows independent replacement of many components
  • Charging port soldered to the motherboard means a common repair will be very expensive.

7

Samsung Galaxy Note7
  • Front and back glass make for double the crackability, and strong adhesive on the rear glass makes it very difficult to gain entry into the device.
  • Because of the curved screen, replacing the front glass without destroying the display is probably impossible.
  • Many components are modular and can be replaced independently.

4

Asus Zenfone 3 Max
  • Battery is easily accessible and removable.
  • Parts could be more modular, especially mechanical/high wear components.
  • The opening procedure is extremely tough, clips are stiff and likely to be broken, and the SIM slot bends easily.

6

Meizu MX6
  • The display assembly is the first component out, simplifying screen repairs.
  • Modular components with spring contacts, large screws, and thoughtful cabling all make repair cheaper and easier.
  • The MX6 uses Pentalobe security screws on the exterior, requiring a specialty screwdriver to open the phone before any repair.

7

LG G5
  • La batteria scorrevole, rimovibile dall'utente, comporta un enorme beneficio per la vita utile del telefono.
  • L'assenza di colla e l'uso limitato delle viti rendono relativamente semplice la procedura di apertura.
  • Il gruppo display monoblocco deve essere sostituito se si rompe l'LCD oppure il vetro, aumentando i costi.

8

Vivo X7 Plus
  • Battery is fairly easily accessible and removable.
  • Parts could be more modular, especially mechanical/high wear components.
  • The single unit display assembly is annoying to reach, and will be a costly part.

7

Vivo X7
  • Battery is fairly easily accessible and removable.
  • Parts could be more modular, especially mechanical/high wear components.
  • The opening procedure is extremely tough, clips are very stiff and likely to be broken.

6

Huawei P9
  • I componenti modulari con contatti a molla, i cablaggi ben studiati e l'uso minimo di colla rendono le riparazioni più facili ed economiche.
  • È molto semplice accedere alla batteria. Sostituirla richiede di conoscere le tecniche di rimozione dell'adesivo, ma non è difficile.
  • Il gruppo display è un corpo unico e la sua sostituzione richiede lo smontaggio quasi totale del telefono.

7

Xiaomi Mi 5
  • The motherboard and battery can be replaced independently and easily.
  • Most components are modular and can be replaced independently.
  • The display is difficult to replace, requiring complete disassembly and purchasing consumables.

6

iPhone SE
  • Il gruppo display è il primo componente a separarsi dal telefono, semplificando le sostituzioni dello schermo.
  • La batteria è di accesso molto facile benché tecnicamente non si possa considerare "sostituibile dall'utente".
  • È facile strappare via dal suo zoccolo il cavo del Touch ID se l'utente non è abbastanza cauto nell'aprire il telefono.

6

Oppo R9m
  • Battery is fairly easily accessible and removable.
  • Most components are extremely modular making for cheaper repairs.
  • The opening procedure is extremely tough, clips are very stiff and likely to be broken.

7

Samsung Galaxy S7
  • Il display deve essere rimosso (e probabilmente distrutto) se vorrai sostituire la porta USB.
  • La presenza di un vetro anteriore e posteriore raddoppia il rischio di rottura e l'adesivo tenace sul vetro posteriore rende molto difficile accedere alle parti interne del telefono.
  • Molti componenti sono modulari e possono essere sostituiti in modo indipendente tra loro.

3

Samsung Galaxy S7 Edge
  • Il display deve essere rimosso (e probabilmente distrutto) se vorrai sostituire la porta USB.
  • La presenza di un vetro anteriore e posteriore raddoppia il rischio di rottura e l'adesivo tenace sul vetro posteriore rende molto difficile accedere alle parti interne del telefono.
  • Molti componenti sono modulari e possono essere sostituiti in modo indipendente tra loro.

3

Lenovo K5 Note
  • Battery is replaceable with just a couple of tools.
  • A single Phillips 00 driver takes care of all the screws.
  • Replacing the display assembly requires removing every other component from the device first.

6

Fairphone 2
  • I componenti che tendono a rompersi più spesso, la batteria e il display, possono essere sostituiti senza l'uso di attrezzi.
  • I moduli interni sono fissati con viti Phillips #0 e semplici connettori a molla.
  • I singoli moduli possono essere aperti e molti dei loro componenti possono essere sostituiti individualmente.

10

Huawei Mate 8
  • Molti componenti sono modulari e possono essere sostituiti individualmente.
  • L'apertura del telefono richiede solo un cacciavite Torx e uno strumento per far leva (non c'è colla a tenere insieme le parti).
  • Per disconnettere la batteria, si deve rimuovere un'etichetta che rileva le eventuali manomissioni.

6

Xiaomi Redmi Note 3
  • Despite no external screws, the rear case is fairly easy to remove.
  • Battery is easy to access and remove.
  • Display assembly is a single fused component, that requires disassembling the entire phone to replace.

8

Wiko Pulp 4G Phone
  • Replacing the battery is easy as pie with the swappable back cover.
  • This phone doesn't use excessive glue nor proprietary screws—we found only Phillips throughout the entirety.
  • Unfortunately, the components on the daughterboard are soldered on, making a repair on an individual component difficult.

7

iPhone 6s
  • Il gruppo dello schermo continua a essere il primo componente a venire rimosso, semplificando le riparazioni dello schermo.
  • La batteria è semplice da accedere. Rimuoverla richiede un cacciavite pentalobe esclusivo e la conoscenza della tecnica di rimozione dell'adesivo, ma non è difficile.
  • L'iPhone 6s utilizza ancora le viti esclusive pentalobe sull'esterno, richiedendo un cacciavite speciale per svitarle.

7

iPhone 6s Plus
  • Il gruppo display continua ad essere il primo componente in ordine di rimozione, semplificando le riparazioni dello schermo.
  • L'accesso alla batteria è elementare. La rimozione richiede un cacciavite proprietario Pentalobe e la conoscenza della tecnica di asportazione dell'adesivo, ma non è difficile.
  • L'iPhone 6s Plus usa tuttora viti proprietarie Pentalobe all'esterno, richiedendo un apposito cacciavite.

7

Nexus 5X
  • Molti componenti sono modulari e possono essere sostituiti in modo indipendente tra loro.
  • Facile trovare un cacciavite adatto alle viti Phillips standard.
  • Il gruppo display è monoblocco, quindi il vetro e l'LCD devono essere sostituiti insieme anche se uno solo dei due si rompe.

7

Nexus 6P
  • È molto difficile, se non impossibile, aprire il dispositivo senza danneggiare la cover in vetro della fotocamera. A causa del design monoscocca questo rende estremamente difficile sostituire qualsiasi componente.
  • Il gruppo display non può essere sostituito senza passare attraverso l'intero telefono. Questo rende difficile eseguire una delle riparazioni più comuni, quella di uno schermo danneggiato.
  • Un adesivo tenace tiene in posizione i pannelli della cover posteriore e la batteria.

2

OnePlus 2
  • A single (non-proprietary) screw head decreases cost of tools for repairs.
  • Many components are modular and can be replaced independently.
  • The LCD and digitizer glass are fused together and must be replaced as a single part; heat is required to remove it from the midframe.

7

Shift 5.1
  • Cover and battery are easy to remove and can be swapped without using tools.
  • No excessive glue and no proprietary screws are used, only Phillips #000.
  • Lots of components and connectors are soldered to the motherboard. They could be soldered by hand if needed but this makes repairs more difficult.

6

LG G4
  • Il pannello posteriore e la batteria possono essere rimossi senza usare alcun attrezzo.
  • Molti componenti sono modulari e possono essere sostituiti in modo indipendente.
  • Il gruppo display è monoblocco: il vetro e il pannello LCD devono essere sostituiti insieme se uno dei due si rompe.

8

Samsung Galaxy S6
  • La presenza di un vetro anteriore e posteriore raddoppia il rischio di rottura e l'adesivo tenace sul vetro posteriore rende molto difficile accedere alle parti interne del telefono.
  • Sostituire il vetro senza distruggere il display è probabilmente impossibile.
  • Molti componenti sono modulari e possono essere sostituiti in modo indipendente tra loro.

4

Samsung Galaxy S6 Edge
  • La presenza di un vetro anteriore e posteriore raddoppia il rischio di rottura e l'adesivo tenace sul vetro posteriore rende molto difficile accedere alle parti interne del telefono.
  • La batteria è tenacemente incollata al retro del display e sepolta sotto il telaio centrale e la scheda madre.
  • Molti componenti sono modulari e possono essere sostituiti in modo indipendente tra loro.

3

HTC One M9
  • The battery is buried beneath the motherboard and adhered to the midframe, hindering its replacement.
  • The display assembly cannot be replaced without tunneling through the entire phone. This makes one of most common repairs—a damaged screen—very difficult to accomplish.
  • Intense adhesives make many components difficult, and even dangerous, to remove and replace.

2

Nexus 6
  • Pressure contacts and cable connectors make the modular components (cameras, buttons, headphone jack) easy to replace.
  • The Nexus 6 uses a single kind of screw, although it's a fairly uncommon size (T3).
  • Several components (vibrator, SIM slot, speaker, USB port) are soldered directly to the motherboard and will be more difficult to replace than if they were connected by cable.

7

iPhone 6 Plus
  • Seguendo la tendenza introdotta con la serie iPhone 5, la parte con il display è la prima a venire fuori dal telefono, semplificando le riparazioni dello schermo.
  • La batteria e semplice da raggiungere. La sua rimozione richiede un apposito cacciavite contesta a cinque lobi e la conoscenza della tecnica della rimozione dell'adesivo, ma non è difficile da attuare.
  • L'iPhone 6 Plus usa ancora viti Pentalobe all'esterno e quindi richiede un apposito cacciavite.

7

iPhone 6
  • Seguendo la tendenza introdotta con la serie iPhone 5, la parte con il display è la prima a venire fuori dal telefono, semplificando le riparazioni dello schermo.
  • La batteria e semplice da raggiungere. La sua rimozione richiede un apposito cacciavite contesta a cinque lobi e la conoscenza della tecnica della rimozione dell'adesivo, ma non è difficile da attuare.
  • L'iPhone 6 Plus usa ancora viti Pentalobe all'esterno e quindi richiede un apposito cacciavite.

7

Samsung Galaxy Alpha
  • The display assembly is held in with a significant amount of adhesive and requires very careful prying and a considerable amount of heat to remove without cracking the thin glass or cutting cables.
  • Replacing anything other than the battery requires first removing the display, risking extra damage on the way to a repair.
  • The battery is incredibly easy to remove and replace.

5

Amazon Fire Phone
  • Tons of cables and connectors make disassembly tedious and reassembly difficult.
  • The four Dynamic Perspective cameras are encased in glue. Replacement will mean heat and cutting.
  • External, non-proprietary screws means no adhesive holding the device together, and an easier time getting in.

3

Samsung Galaxy S5 Mini
  • La sostituzione di qualsiasi parte che non sia la batteria richiede di rimuovere per prima cosa il display, rischiando così di provocare danni prima ancora di eseguire la riparazione.
  • Il display è ora uno dei primi componenti che si possono rimuovere e questo rende le operazioni di sostituzione un po' più rapide. È però tenuto in posizione da una quantità significative di adesivo; per poterlo togliere senza rompere il vetro o strappare i cavi bisogna far leva con cautela e costanza mentre si applica una gran quantità di calore.
  • È incredibilmente facile rimuovere e sostituire la batteria.

5

OnePlus One
  • With its connector trapped under a plastic panel and several screws, the battery is more of a chore to replace than necessary.
  • The LCD and digitizer glass are fused together and must be replaced as a single part, and they require heat to remove from the midframe.
  • No proprietary screws and only one screw head type decreases cost of tools for repairs.

5

Samsung Galaxy S5
  • La sostituzione di qualsiasi parte che non sia la batteria richiede di rimuovere per prima cosa il display, rischiando così di provocare danni prima ancora di eseguire la riparazione.
  • Il display è ora uno dei primi componenti che si possono rimuovere e questo rende le operazioni di sostituzione un po' più rapide. È però tenuto in posizione da una quantità significative di adesivo; per poterlo togliere senza rompere il vetro o strappare i cavi bisogna far leva con cautela e costanza mentre si applica una gran quantità di calore.
  • È incredibilmente facile rimuovere e sostituire la batteria.

5

HTC One M8
  • It's very difficult—although no longer impossible—to open the device without damaging the rear case. This makes every component extremely difficult to replace.
  • The battery is buried beneath the motherboard and adhered to the midframe, hindering its replacement.
  • The display assembly cannot be replaced without tunneling through the entire phone. This makes one of most common repairs, a damaged screen, very difficult to accomplish.

2

Fairphone 1
  • The battery can be replaced without any tools.
  • It's very easy to open and access the internal components.
  • Several smaller components are soldered to the motherboard, increasing repair difficulty (front-facing camera, vibrator motor, LED flash, and headphone jack).

7

Nexus 5
  • Il progetto decisamente modulare permette la sostituzione indipendente di diversi componenti soggetti a usura, come il jack cuffie e gli altoparlanti.
  • La batteria è tenuta in posizione solo da un adesivo molto debole, rendendo molto facile la rimozione in sicurezza e la sostituzione.
  • Il vetro e l'LCD sono fusi nel telaio del display. La riparazione di un vetro rotto è costosa oppure molto difficile.

8

iPhone 5c
  • Come nell'iPhone 5, il gruppo display è il primo componente a venire via dal telefono, semplificando la sostituzione dello schermo.
  • La batteria rimane piuttosto facile da raggiungere, anche se tecnicamente non si può definire "sostituibile dall'utente".
  • L'adesivo sui connettori di antenna ostacola lo smontaggio.

6

iPhone 5s
  • Come nell'iPhone 5, il gruppo display è il primo componente a venire via dal telefono, semplificando la sostituzione dello schermo.
  • È ancora abbastanza facile accedere alla batteria, anche se tecnicamente questa non è "sostituibile dall'utente".
  • Il cavo del sensore di impronte digitali può essere facilmente strappato dal suo zoccolo se l'utente non è abbastanza cauto nell'aprire il telefono.

6

Motorola Moto X 1st Generation
  • Pressure contacts and cable connectors make the modular components (cameras, buttons, headphone jack and speakers) easy to replace.
  • The Moto X uses a single kind of screw, although it's a fairly uncommon size (T3).
  • Sticky adhesive on the back cover is annoying and will slow opening the phone.

7

Samsung Galaxy S4
  • The battery can be replaced in seconds, without any tools.
  • Very easy to open and access internal components.
  • The glass is fused to both the display and the display frame, increasing repair costs.

8

HTC One
  • Very, very difficult (possibly impossible?) to open the device without damaging the rear case. This makes every component extremely difficult to replace.
  • The battery is buried beneath the motherboard and adhered to the midframe, hindering its replacement.
  • The display assembly cannot be replaced without removing the rear case—this will make the most common repair, a damaged screen, nearly impossible.

1

BlackBerry Z10
  • The battery can be replaced without any tools.
  • Motherboard and display come out with little difficulty and are held in place with little adhesive.
  • Smaller components (headphone jack, camera) are modular and can be replaced individually, but have somewhat strong adhesive holding them in place.

8

Nexus 4
  • La rimozione della cover posteriore richiede null'altro che un comune cacciavite, uno strumento di apertura in plastica e un po' di pazienza.
  • L'intero dispositivo prevede solo quattro lunghezze diverse delle viti— tutte di tipo comune—per un totale complessivo di sole 15 viti.
  • La batteria è attaccata al telaio con molto adesivo, quindi può essere difficile rimuoverla senza perforarla.

7

Samsung Galaxy Note II
  • La batteria è facile da sostituire.
  • Molto facile da aprire per accedere ai componenti interni.
  • I componenti sono incollati al retro del pannello del display.

8

iPhone 5
  • Siamo abbastanza contenti che il vetro/schermo sia la prima cosa a venire via dall'iPhone 5. La maggior parte delle riparazioni sugli iPhone è a causa del vetro anteriore rotto.
  • La batteria viene via con un po' di leva dopo aver rimosso lo schermo.
  • L'iPhone 5 utilizza ancora delle viti Pentalobe sull'esterno, rendendo più difficile aprire il dispositivo.

7

Samsung Galaxy S III
  • The battery can be replaced without any tools.
  • Very easy to open and access internal components.
  • The glass is fused to both the display and the display frame, increasing repair costs.

8

Motorola Droid 4
  • Keyboard contacts are located on the motherboard, making keyboard replacement costly and difficult.
  • Tons of glue adheres the glue that is securing the glue to the glue that holds the phone together.
  • The lack of security or proprietary screws is a welcome sight.

4

Samsung Galaxy Nexus
  • Battery replacement is incredibly simple thanks to the removable rear panel.
  • Minimal adhesive makes removal of the motherboard and other components a snap.
  • Removing the rear case to access the motherboard and other internals requires a lot of careful prying and guitar-picking.

7

Motorola Droid RAZR
  • The front panel is adhered to the AMOLED display, so they must be replaced as one expensive unit.
  • All plastic frames and casing proved to be incredibly tedious to remove, and felt like they would break at any moment.
  • Once the battery and motherboard are within reach, replacement is easy—no soldering required.

4

iPhone 4S
  • The iPhone 4S is still held together primarily with screws and limited adhesive.
  • The rear panel and battery are both easy to remove and replace (provided you have the correct screwdriver).
  • Apple is again using Pentalobe screws to secure the rear panel and keep people out

6

Samsung Galaxy Note
  • La batteria è facile da sostituire.
  • Molto facile da aprire per accedere ai componenti interni.
  • I componenti sono incollati al retro del pannello del display.

8

Motorola Droid Bionic
  • No tools are necessary for changing the SIM and microSD cards.
  • The battery can be removed in seconds.
  • The phone is held together with a limited number of screws and plastic clips. Adhesive is minimally used in its construction.

9

Motorola Droid 3
  • There were no security screws in the entire device.
  • The battery was not soldered to anything and was easy to replace.
  • There is a lot of adhesive holding things together, making disassembly and reassembly difficult.

6

Samsung Galaxy S II
  • La batteria è facile da sostituire.
  • Molto facile da aprire per accedere ai componenti interni.
  • I componenti sono incollati al retro del pannello del display.

8

Samsung Galaxy S 4G
  • Removing the rear panel to replace the microSD/SIM cards and the battery requires no tools.
  • Attaching components like the headphone jack to separate cables makes their replacement less costly than replacing the entire motherboard.
  • The front panel is adhered to the AMOLED display, so they must be replaced as one expensive unit.

6

iPhone 4 Verizon
  • The iPhone 4 is held together primarily with [lots of] screws, sans tabs, and limited adhesive.
  • The rear panel and battery are both easy to remove and replace (provided you have the right screwdriver).
  • Apple is using Pentalobe screws to secure the rear panel and keep people out.

6

Motorola Atrix 4G
  • The LCD is separable from the glass front panel, making them independently replaceable.
  • The phone is held together with a limited number of screws and plastic clips. Adhesive is minimally used in its construction.
  • The battery can be removed in seconds.

9

Nexus S
  • Battery is very easily replaceable -- just remove the back cover to swap it out.
  • The motherboard comes out easily once you're inside, as it's held in place by regular screws and connectors.
  • Front panel is attached with adhesive instead of screws, so it's harder to take off than on the iPhone.

7

HTC Surround
  • Unable to access the internal MicroSDHC card without voiding the warranty.
  • It is very difficult to access the front panel and LCD for replacement.
  • Relatively easy to remove the rear case to replace the battery.

5

Nokia N8
  • The battery, although considered by Nokia not to be user-serviceable, can be easily removed.
  • The AMOLED display easily comes apart from the glass, which means that you can replace the glass and the display independently.
  • Removing the cameras is near-impossible, and requires tedious, potentially detrimental steps.

8

iPhone 3GS
  • LCD and front glass are not fused and can be replaced individually.
  • Standard Phillips screws used throughout.
  • Battery is buried under the logic board, making it difficult to replace.

7

iPhone 3G
  • LCD and front glass are not fused and can be replaced individually.
  • Standard Phillips screws used throughout.
  • Battery is buried under the logic board, making it difficult to replace.

7

iPhone 1st Generation
  • Hidden clips make it nearly impossible to open rear case without damaging it.
  • Soldered battery is very difficult to replace.
  • Standard Phillips screws used throughout.

2