Salta al contenuto principale
Inglese
Italiano

Sostituzione Batteria iPod Touch 4a Generazione

Informazioni Guida

= Fatto = Incompleto

      Descrivi la parte specifica o il componente di questo device sul quale stai lavorando. Es: Batteria

      Crea un titolo.

      Questo breve riepilogo verrà visualizzato solo nei risultati di ricerca.

      Comunica informazioni di base prima che il lettore si immerga nella guida.

      Passi Guida

      Passo 1

      Prendi la schermatura in rame sotto la batteria con una mano mentre tieni saldamente la batteria con l'altra.

      Passo 2

      Se necessario, usa uno strumento di apertura in plastica per rimuovere il pezzo di nastro kapton giallo vicino al bordo inferiore della batteria.

      Passo 3

      A questo punto la batteria dovrebbe essere collegata alla scheda madre da un solo cavo.

      Passo 4

      Nei prossimi passaggi, dovrai dissaldare i tre contatti della batteria sulla scheda madre.

      Passo 5

      La batteria sull'iPod Touch di 4a generazione è attaccata con delle saldature che attraverso dei piccoli fori nel cavo a nastro della batteria si attaccano ai contatti sulla scheda madre. In questo passaggio, dovrai scaldare singolarmente ogni saldatura mentre usi uno spudger in metallo per sollevarla dalla scheda madre.

      Passo 6

      A questo punto, la batteria dovrebbe essere separata dalla scheda madre.

      Passo 7

      Ora usa il saldatore per appiattire la saldatura sui contatti della scheda madre. Le immagini mostrano il prima e il dopo.

      Passo 8

      Appoggia la nuova batteria in posizione e allinea il foro più lontano con il contatto più lontano. Usa un pezzo di nastro isolante per tenere il cavo contro i contatti.

      Passo 9

      Sposta il pezzo di nastro in modo che non copra più gli altri due contatti. Se sei soddisfatto della posizione del cavo rispetto ai contatti, procedi. Altrimenti dissalda il primo contatto e riprova.

      I tuoi contributi sono usati su licenza in base alla licenza open source Creative Commons.