Salta al contenuto principale
Inglese
Italiano

Traduzione in corso passo 12

Passo 12
Hanging off each end of the logic board, we find a small, modular USB-C board. Now that our beloved MagSafe connector has been retired, a wayward step on the power cord is much more likely to damage your ports—so, it's heartening to see the USB-C hardware can be replaced separately (although you'll have to remove the logic board to get to it). While both USB-C modules look identical to our eyes, Apple notes that only the left-side ports offer full-bandwidth Thunderbolt 3 performance.
  • Hanging off each end of the logic board, we find a small, modular USB-C board.

  • Now that our beloved MagSafe connector has been retired, a wayward step on the power cord is much more likely to damage your ports—so, it's heartening to see the USB-C hardware can be replaced separately (although you'll have to remove the logic board to get to it).

  • While both USB-C modules look identical to our eyes, Apple notes that only the left-side ports offer full-bandwidth Thunderbolt 3 performance.

  • With that, we can finally extract the fans. These highly-touted blowers measure 43 mm in diameter—a shade less than the 45 mm fan we found in the entry-level MacBook Pro (but hey, you get two of them).

Appese a ciascuna delle estremità della scheda logica, troviamo delle piccole schede modulari USB-C.

Ora che il nostro amato connettore MagSafe è stato pensionato, è molto più facile che uno strattone sul cavo di alimentazione possa danneggiare le tue porte. È confortante, quindi, vedere che l'hardware USB-C può essere sostituito separatamente (benché sia necessario rimuovere la scheda logica per arrivarci).

Anche se i due moduli USB-C sembrano uguali ai nostri occhi, Apple fa notare che solo le porte di sinistra offrono le prestazioni dell'intera banda Thunderbolt 3.

Dopo di ciò, possiamo finalmente estrarre le ventole. Questi soffiatori di cui tanto si è parlato sono da 43 mm di diametro, un pelo meno della ventola da 45 mm che avevamo trovato nel MacBook Pro in versione entry level (qui però ne abbiamo due).

I tuoi contributi sono usati su licenza in base alla licenza open source Creative Commons.