Salta al contenuto principale
Inglese
Italiano

Traduzione in corso passo 9

Passo 9
So, what are resistors, and why do we care about them? Resistors are components used in circuitry to control the amount of current flow. The more resistance a resistor has (measured in Ohms, Ω), the less current it allows to flow.
  • So, what are resistors, and why do we care about them? Resistors are components used in circuitry to control the amount of current flow. The more resistance a resistor has (measured in Ohms, Ω), the less current it allows to flow.

  • The colored bands on a resistor are the key to determining the resistance of that particular resistor. A resistor color code chart will come in handy here.

  • If there are four bands on your resistor, the first band to locate is the red, gold, or silver band on one of the swollen ends; these are called tolerance bands. Since our resistors have gold bands, we know the actual resistance is within ±5% of the nominal value

  • The next step is to determine the nominal value of your resistor. Starting at the opposite side of the tolerance band and moving from left to right, there are three colored bands. The first two color bands correspond to a number (0-9), and the third band is the multiplier band, which corresponds to a specific power of 10.

  • Looking at the top resistor shown, we see yellow, violet, and red bands. Consulting a resistor color code chart shows us that those correspond to 4, 7, and 100, respectively, giving us a nominal resistance of 4,700 Ω.

  • Can you determine the resistance of the bottom resistor?

Quindi, che cosa sono i resistori o "resistenze" e perché ci interessano? I resistori sono componenti usati nei circuiti per controllare il valore del flusso di corrente. Più resistenza c'è (misurata in Ohm, Ω), meno corrente passa.

Le bande colorate su un resistore sono la chiave per determinare il valore specifico della sua resistenza. Una tabella dei colori ci viene in soccorso qui.

Se ci sono quattro bande sul resistore, la prima da trovare è quella rossa, oro o argento su una delle estremità rigonfie: queste sono chiamate banda di tolleranza. Poiché il nostro resistore ha una banda oro, sappiamo che la resistenza effettiva rientrerà nel 5% del valore dichiarato.

Il prossimo passaggio è determinare il valore di resistenza nominale. Iniziando dall'altro lato rispetto alla banda di tolleranza e muovendoci da sinistra a destra, ci sono tre bande colorate. Le prime due corrispondono a un numero (da 0 a 9) e la terza alla potenza di dieci per la quale dovremo moltiplicare il numero.

Guardando il resistore più in alto, possiamo vedere le bande gialla, viola e rossa. Consultando la tabella dei colori dei resistori possiamo vedere che corrispondono, rispettivamente, a 4, 7 e 2, indicando una resistenza dichiarata di 4700 Ω.

Riesci a determinare il valore di resistenza del resistore più in basso?

I tuoi contributi sono usati su licenza in base alla licenza open source Creative Commons.