Salta al contenuto principale
Inglese
Italiano

Traduzione in corso passo 20

Passo 20
MacBook Pro with Retina Display 13" Late 2013 Repairability Score: 1 out of 10 (10 is easiest to repair) Proprietary pentalobe screws continue to make opening the device unnecessarily difficult.
  • MacBook Pro with Retina Display 13" Late 2013 Repairability Score: 1 out of 10 (10 is easiest to repair)

  • Proprietary pentalobe screws continue to make opening the device unnecessarily difficult.

  • The battery assembly is now entirely, and very solidly, glued into the case, thus complicating replacement. Additionally, the battery now covers the screws and cable holding the trackpad in place. It is impossible to replace the trackpad without first removing the battery.

  • The Retina display is a fused unit with no protective glass. If anything ever fails inside the display, the entire ($$$) assembly will need to be replaced.

  • The RAM is soldered to the logic board, following the lead of the MacBook Air. Pay for the upgrade now, or be stuck with 4 GB forever. There is no chance of upgrade.

  • The proprietary SSD is now in a PCIe format, but still isn't a standard drive. Cross your fingers for future compatible drives; for now, you're stuck with what you've got.

Punteggio di riparabilità del MacBook Pro con Retina Display da 13", versione fine 2013: 1 su 10 (10 e il più facile da riparare)

Le viti di tipo proprietario pentalobe continuano a rendere inutilmente difficile l'apertura del dispositivo.

Il gruppo batteria ora è completamente, e molto solidamente, incollato al case; questo complica la sostituzione. In più, la batteria ora copre le viti e il cavo che tengono in posizione il trackpad. È impossibile sostituire il trackpad senza prima rimuovere la batteria.

Il display Retina e un'unità fusa in un pezzo unico senza vetro protettivo. Se qualcosa si guasta nel display, l'intero gruppo ($$$!) deve essere sostituito.

La RAM è saldata alla scheda logica, seguendo l'esempio del MacBook Air. Se non paghi subito l'aggiornamento, rimarrai bloccato per sempre con 4 GB. Non c'è alcuna possibilità di effettuare l'upgrade successivamente.

Il disco proprietario SSD ora è in formato PCIe, ma non è ancora un drive standard. Incrociate le dita nella speranza di futuri dischi compatibili; per ora dovrete tenervi quello che avete.

I tuoi contributi sono usati su licenza in base alla licenza open source Creative Commons.