Salta al contenuto principale
Inglese
Italiano

Smontaggio Huawei Mate 40 Pro

Informazioni Guida

= Fatto = Incompleto

    Descrivi la parte specifica o il componente di questo device sul quale stai lavorando. Es: Batteria

    Crea un titolo.

    Questo breve riepilogo verrà visualizzato solo nei risultati di ricerca.

    Comunica informazioni di base prima che il lettore si immerga nella guida.

    Passi Guida

    Passo 1 — Smontaggio Huawei Mate 40 Pro

    Di questi tempi, uno smartphone non può basare la sua competitività solo sulle specifiche. Il che non impedisce affatto di provarci, e il Mate 40 Pro certamente ci prova. La nostra unità destinata allo smontaggio comprende:

    Passo 2

    Facciamo una rapida comparazione visuale tra il Mate 40 Pro e il suo predecessore Mate 30 Pro prima di esaminare le somiglianze interne. Che c'è di nuovo?

    Passo 3

    La nostra procedura standard di riscaldamento, sollevamento e taglio oggi non va esattamente secondo i piani: l'adesivo si rifiuta di cedere alla nostra ventosa. Ma la fessura tra il vetro posteriore e il midframe è larga giusto quello che basta per infilarci dentro la nostra rotella di apertura iMac.

    Passo 4

    Il primo componente a cedere non è la schermatura della scheda madre o la bobina di ricarica, ma il gruppo flash.

    Passo 5

    Possiamo ora estrarre dalla loro sede alcuni moduli fotocamera quadrati alloggiati nel rotondo Space Ring.

    Passo 6

    Come nella maggior parte degli smartphone, la scheda madre del Mate 40 Pro presenta un bell'assembramento di cavi flessibili e di antenna, la maggior parte dei quali blocca fastidiosamente la strada di accesso al silicio.

    Passo 7

    Ora tocca al terzo inferiore: qui i cavi e i componenti non sono molto vistosi, ma hanno una grande cosa in comune: la modularità.

    Passo 8

    Nell'accedere alla batteria, siamo molto lieti di constatare che Huawei è rimasta aderente alle sue linguette di estrazione arancioni, il che permette di rimuovere la batteria senza ricorrere al calore.

    Passo 9

    Ora che abbiamo rimosso quasi tutto il resto, possiamo finalmente accedere alla barretta al silicio. Ecco gli ingredienti di oggi:

    Passo 10

    Sulla faccia opposta troviamo altri elementi HiSilicon e alcuni chip misteriosi:

    Passo 11

    Il nostro amichevole test è quasi concluso, quindi ripeschiamo gli ultimi componenti rimasti.

    Passo 12

    L'ultimo numero in cui ci cimentiamo è il tentativo di rimuovere questo schermo da 6,76" con curvatura di 88°.

    Passo 13

    Rifiutiamo di arrenderci adesso che siamo così vicini a uno smontaggio totale. Dopo altre crepe e una gran quantità di maledizioni e operazioni di leva, riusciamo a tirare via lo schermo. Ta-da!

    Passo 14

    Dopo la disfatta del display, il nostro viaggio all'interno del Mate 40 Pro raggiunge la sua mesta conclusione. Ora i molti componenti riposano in pace di fronte a noi, in attesa del nostro giudizio finale.

    Passo 15 — Conclusioni

    Lo Huawei Mate 40 Pro ottiene 4 su 10 nella nostra classifica di riparabilità (10 è il più facile da riparare):

    I tuoi contributi sono usati su licenza in base alla licenza open source Creative Commons.