Salta al contenuto principale

Aggiusta la tua roba

Diritto alla Riparazione

Store

Inglese
Italiano

Smontaggio Xbox Series X

Informazioni Guida

= Fatto = Incompleto

    Descrivi la parte specifica o il componente di questo device sul quale stai lavorando. Es: Batteria

    Crea un titolo.

    Questo breve riepilogo verrà visualizzato solo nei risultati di ricerca.

    Comunica informazioni di base prima che il lettore si immerga nella guida.

    Passi Guida

    Passo 1

    Il nome potrebbe non essere troppo diverso da quello dell'ultima generazione, ma tutto il resto è cambiato. Diamo un'occhiata alla scheda tecnica:

    Passo 2

    Magro non è più di moda. L'ammiraglia Xbox di quest'anno ha una figura molto robusta e, a giudicare dall'enorme griglia, fa sul serio in termini di raffreddamento.

    Passo 3

    Il nuovo controller Xbox sembra molto simile all'ultima versione, salvo un nuovo pulsante di condivisione, un D-pad aggiornato e una porta di ricarica USB-C.

    Passo 4

    Due brillanti viti verdi di tipo T8 danno l'idea di un benvenuto ufficiale della Xbox all'interno della macchina, ma queste viti sono nascoste sotto delle etichette e una botola. E allora Microsoft, vuoi che entriamo oppure no?

    Passo 5

    Volendo, puoi rimuovere questo simpatico frisbee dal fondo per un paio di lanci, ma non siamo qui per giocare. Ci sono, infatti, delle altre viti nascoste al di sotto.

    Passo 6

    Estratta l'unità disco, le parti interne rimaste sono contenute all'interno di questo gruppo massiccio, composto in gran parte da elementi di gestione del calore attaccati a qualche scheda stampata. Smontaggio già finito? No. Penso che stiamo appena iniziando.

    Passo 7

    Trovando una scatola dentro un'altra scatola, solleviamo l'alimentatore dal gruppo principale.

    Passo 8

    La Serie X integra un sandwich di schede ma non per risparmiare spazio come nell'iPhone X, ma proprio per crearlo. Il blocco di alluminio che c'è in mezzo aiuta a dirigere l'aria tra le schede e raffreddare questo assembramento di teste calde. Ecco che cosa c'è sulla prima scheda:

    Passo 9

    Ed ora ecco la fetta di prosciutto di questo sandwich di schede: lo chassis centrale in alluminio.

    Passo 10

    Dato che questo SSD ha un fattore di forma standard m.2, l'abbiamo messo nella nostra workstation per dare un'occhiata a quel che c'è dentro.

    Passo 11

    Una volta staccati gli strati finali di questa succulenta millefoglie termica, liberiamo l'ultima scheda dal gruppo del dissipatore, trovando altra pasta termica e ancora altri chip:

    Passo 12

    Rimosse la scheda madre, ci fermiamo un atrio per ammirare l'intero sistema di raffreddamento. Un sandwich dolce, bello fresco.

    Passo 13

    Sarà pure la macchina da gaming Microsoft più all'avanguardia ma, quanto a volume, sembra un condizionatore dotato di scheda grafica. Roba fresca, comunque.

    Passo 14 — Conclusioni

    La Xbox Series X ottiene 7 su 10 nella nostra classifica di riparabilità (10 è il più facile da riparare):

    I tuoi contributi sono usati su licenza in base alla licenza open source Creative Commons.