Salta al contenuto principale

Aggiusta la tua roba

Diritto alla Riparazione

Componenti & Strumenti

Inglese
Italiano

Traduzione in corso passo 10

Passo 10
Google gifted this Pixel with a supersmooth (sometimes)  90 Hz screen—a rarity thus far, even amongst the flagship-iest of smartphones. Google also made sure nobody could take it from the Pixel without a struggle. Strong perimeter adhesive + screen layers going literally to the edge + giant duct-tape-like adhesive pad = screen does not want to come out intact. In theory there's no reason to do this—only broken screens need be removed this way. But this is not a fun process for replacing an (all too common) broken screen.
  • Google gifted this Pixel with a supersmooth (sometimes) 90 Hz screen—a rarity thus far, even amongst the flagship-iest of smartphones.

  • Google also made sure nobody could take it from the Pixel without a struggle. Strong perimeter adhesive + screen layers going literally to the edge + giant duct-tape-like adhesive pad = screen does not want to come out intact.

  • In theory there's no reason to do this—only broken screens need be removed this way. But this is not a fun process for replacing an (all too common) broken screen.

  • At least in this case, the result is interesting: this display is manufactured by Samsung! This comes as something of a surprise, given that Samsung has not yet put a 90 Hz display even in its own smartphones.

  • On board, we also find a somewhat unexpected chip package from STMicro, likely a capacitive touchscreen controller.

Google ha regalato a questo Pixel uno schermo super uniforme da (qualche volta) 90 Hz; oggi una rarità, perfino tra gli smartphone al top dei top.

Google ha voluto anche essere sicura che nessuno potesse rubarlo senza sforzo dal Pixel. Tenace adesivo perimetrale + strati dello schermo che arrivano letteralmente fino al bordo + un foglio adesivo gigante tipo nastro americano = schermo che non vuole venire fuori intatto.

In teoria non c'è ragione di farlo: solo gli schermi rotti possono essere rimossi in questa maniera. Ma non è comunque una procedura divertente per sostituire uno schermo che si è rotto, avvenimento comunissimo.

Almeno in questo caso, il risultato è interessante: il display è fabbricato da Samsung! Questa è un po' una sorpresa, dato che Samsung non ha ancora mai messo uno schermo a 90 Hz nemmeno nei propri smartphone.

A bordo troviamo un gruppo chip piuttosto inaspettato della ST Microelectronics, probabilmente un controller del touchscreen capacitivo.

I tuoi contributi sono usati su licenza in base alla licenza open source Creative Commons.