Salta al contenuto principale

Aggiusta la tua roba

Diritto alla Riparazione

Store

Inglese
Italiano

Smontaggio Game Boy

Informazioni Guida

= Fatto = Incompleto

    Descrivi la parte specifica o il componente di questo device sul quale stai lavorando. Es: Batteria

    Crea un titolo.

    Questo breve riepilogo verrà visualizzato solo nei risultati di ricerca.

    Comunica informazioni di base prima che il lettore si immerga nella guida.

    Passi Guida

    Passo 1

    Il Nintendo Game Boy è stato inizialmente distribuito in Giappone il 21 aprile 1989, seguito da un lancio in Nord America tre mesi dopo il 31 luglio e in Europa più di un anno dopo. Segnando l'inizio di una rivoluzione del gioco portatile.

    Passo 2

    Denotato dal numero di modello DMG-01 (che sta per Dot Matrix Game), il Game Boy può essere alimentato da quattro batterie AA o da un alimentatore AC, il quale è probabilmente scomparso da qualche parte nell'abisso del disordine.

    Passo 3

    Il case è tenuto insieme da sei viti Y1 a tre punti. Anche nel 1989, Nintendo pensava che le viti tradizionali potessero essere troppo facili da gestire perm un riparatore. Per fortuna, il nostro Kit Cacciavite Mako ha la punta che serve.

    Passo 4

    Separiamo lentamente le due metà dell'involucro esterno per scoprire una vera trappola, sotto forma di cavo a nastro! Per fortuna, questo cavo piatto è molto più difficile da danneggiare rispetto a quelli che si usano nei dispositivi di oggi.

    Passo 5

    Una volta dentro, sono tutte normali viti a croce Phillips #1 da qui in poi. Il circuito stampato del display è fissato da dieci di queste.

    Passo 6

    Usando uno strumento di apertura, iniziamo lentamente a sollevare dall'alto, poiché il display e il circuito stampato sono incollati, ma non troppo, al case.

    Passo 7

    Il display LCD è collegato al circuito stampato con delle clip e un paio di viti. Sfortunatamente, il cavo del display è saldato alla scheda.

    Passo 8

    I circuiti stampati all'interno del case posteriore sono molto più facili da rimuovere, con solo quattro viti e nessun adesivo che li trattiene!

    Passo 9

    Ecco cosa c'è nella scheda principale del nostro modello specifico:

    Passo 10

    Speriamo che questo viaggio nel passato ti sia piaciuto!

    I tuoi contributi sono usati su licenza in base alla licenza open source Creative Commons.