Inglese
Italiano

Traduzione in corso passo 4

Passo 4
Now that we've worked our way around the exterior, it's time to head inside. Experience tells us that a little suction and cutting is all that's required to coax the display open, but when that doesn't work we bring out the big (heat) guns. It looks like the Pixel 3 XL still uses foam adhesive, but it's far more tenacious than the repair-friendly stuff we saw last year.
  • Now that we've worked our way around the exterior, it's time to head inside.

  • Experience tells us that a little suction and cutting is all that's required to coax the display open, but when that doesn't work we bring out the big (heat) guns.

  • It looks like the Pixel 3 XL still uses foam adhesive, but it's far more tenacious than the repair-friendly stuff we saw last year.

  • We pull out the trusty iSclack, expecting to separate the display assembly, but the rear cover yields first!

  • This whole thing is starting to remind us less of the Pixel 3's predecessor, and more of its notoriously sticky contemporary.

Esaurita l'analisi esterna, è ora di passare all'interno.

L'esperienza ci dice che tirare un po' con una ventosa e tagliare è tutto quello che serve per aprire il display ma, quando scopriamo che questo non è sufficiente, estraiamo le pistole (termiche).

Sembra che il Pixel 3 XL utilizzi ancora dell'adesivo in schiuma, ma questo è molto più tenace della roba amica del riparatore che abbiamo visto l'anno scorso.

Tiriamo fuori l'affidabile iSclack, aspettandoci di separare il gruppo display, ma la prima a staccarsi è la cover posteriore!

Ciò che abbiamo trovato ci fa pensare più al suo tristemente noto contemporaneo appiccicoso e meno al predecessore del Pixel 3.

I tuoi contributi sono usati su licenza in base alla licenza open source Creative Commons.