Salta al contenuto principale
Inglese
Italiano

Traduzione in corso passo 11

Passo 11
The Samsung Galaxy Note9 earns a 4 out of 10 on our repairability scale (10 is the easiest to repair):
Final Thoughts
  • The Samsung Galaxy Note9 earns a 4 out of 10 on our repairability scale (10 is the easiest to repair):

  • This Note's components are more modular than ever, thanks to subtle changes to the USB-C hardware, headphone jack, and the S Pen dock's flex cable.

  • The only screws used are standard Phillips screws.

  • You can replace the battery if you're determined—two extremely stubborn glue barriers make it unnecessarily difficult.

  • To service any component you must first painstakingly un-glue (and later re-glue) the glass rear panel.

  • All-too-common display repairs require replacing the entire chassis or tediously separating the gluey cracked glass.

Il Samsung Galaxy Note9 si guadagna un punteggio di 4 su 10 nella nostra scala di riparabilità (10 è il più facile da riparare):

I componenti di questo Note sono più modulari di quanto lo siano mai stati, grazie a piccoli cambiamenti all'hardware USB-C, al jack cuffie e al cavo flessibile del dock della S Pen.

Le uniche viti utilizzate sono viti a croce Phillips standard.

Puoi sostituire la batteria se sei davvero determinato a farlo: due barriere di colla estremamente testarde rendono quest'operazione inutilmente difficile.

Per intervenire su qualsiasi componente, è necessario scollare (e quindi reincollare) faticosamente il pannello di vetro posteriore.

Tutte le riparazioni più comuni del display richiedono la sostituzione dell'intero chassis oppure una lunga e noiosa operazione di separazione dei pezzi rotti del vetro incollato.

I tuoi contributi sono usati su licenza in base alla licenza open source Creative Commons.