Salta al contenuto principale
Inglese
Italiano

Traduzione in corso passo 6

Passo 6
To our great surprise, the Surface Go has an immediately disconnectable battery! With no need to fully remove the motherboard, repairability is looking up. Or is it?  Removing the battery is just like the bad ol' days—two giant pads of adhesive put up a staunch fight against our adhesive remover and plastic cards. Glued-in batteries prevent consumers from easily extending the life of their device, and they increase costs for recyclers at the end of the device's life.
  • To our great surprise, the Surface Go has an immediately disconnectable battery! With no need to fully remove the motherboard, repairability is looking up.

  • Or is it? Removing the battery is just like the bad ol' days—two giant pads of adhesive put up a staunch fight against our adhesive remover and plastic cards.

  • Glued-in batteries prevent consumers from easily extending the life of their device, and they increase costs for recyclers at the end of the device's life.

  • The battery in the Go is a lot smaller, at 26.12 Wh, than any of its pro-level predecessors—even the similarly sized iPad 6 packs a 32.9 Wh powerbank.

  • A Texas Instruments BQ40Z50 series Li-ion battery pack manager is the brains of this operation.

Con nostra grande sorpresa, il Surface Go ha una batteria immediatamente scollegabile! Non essendoci alcuna necessità di rimuovere del tutto la scheda madre, la riparabilità promette bene.

Ma è davvero così? La rimozione della batteria avviene proprio come nei cattivi vecchi tempi: due gigantesche piastre di adesivo oppongono una fiacca resistenza al nostro anti-adesivo e alle nostre schede di plastica.

Le batterie incollate impediscono agli utenti di estendere facilmente la vita del loro tablet oltre ad aumentare i costi di riciclaggio alla fine della vita del dispositivo.

La batteria del Go è parecchio più piccola, con i suoi 26,12 Wh, di quella di ciascuno dei suoi predecessori pro; e anche l'iPad 6, con dimensioni simili, incorpora un pacco da 32,9 Wh.

il chip BQ40Z50 della Texas Instruments per la gestione di batterie al litio-ioni è il cervello delle operazioni.

I tuoi contributi sono usati su licenza in base alla licenza open source Creative Commons.