Salta al contenuto principale

Aggiusta la tua roba

Diritto alla Riparazione

Componenti & Strumenti

Panoramica Video

Introduzione

La PlayStation 2 è il predecessore della più recente PlayStation 3, ed è stata presentata al pubblico per la prima volta nel 1999. Nel corso degli anni la console è stata migliorata in molti modi, in seguito è stata introdotta una versione più snella della prima PS2. La PlayStation 2 può stare in piedi su un fianco o sdraiata per adattarsi a qualsiasi spazio. La console era considerata molto performante all'epoca della sua uscita. L'Emotion Engine, il cuore della console, è in grado di gestire milioni di poligoni al secondo e può simulare le condizioni atmosferiche, le parole, il comportamento umano e le emozioni, in modo che le reazioni agli input dei giocatori vengano rese in modo più realistico. Una volta connesso al vostro home theater, potrete fruire di immagini abbastanza nitide e di un suono di alta qualità. Incluso nella confezione, come ogni altra console, viene fornito un cavo A/V composito che si utilizza per collegare la la PlayStation 2 al televisore. Per l'audio surround, c'è un jack audio digitale ottico integrato.

Oltre alla possibilità di collegamento con l'home-theater, troverete due prese USB e una porta IEEE 1394 (FireWire e iLink) sulla parte anteriore, nonché una porta sul retro per l'inserimento dell'adattatore di rete.

Questo smontaggio non è una guida di riparazione. Per riparare il tuo PlayStation 2, usa il nostro manuale di assistenza.

  1. Sul lato anteriore destro della console abbiamo il pulsante On/Off e quello di espulsione del lettore DVD. Sul lato anteriore sinistro possiamo notare le due porte USB e la porta Firewire. Due slot per schede di memoria e i due ingressi per i controller. Sul lato anteriore sinistro possiamo notare le due porte USB e la porta Firewire. Due slot per schede di memoria e i due ingressi per i controller.
    • Sul lato anteriore destro della console abbiamo il pulsante On/Off e quello di espulsione del lettore DVD.

    • Sul lato anteriore sinistro possiamo notare le due porte USB e la porta Firewire. Due slot per schede di memoria e i due ingressi per i controller.

    With a network adapter its possible to use a HDD with the PS2 … I asume it is a normal SATA HDD ?

    What is the maximum size this HDD can have ? … I asume that at least more than 2TB is too much ?

    MEX - Replica

  2. Cominciamo con lo smontaggio! Prima di tutto dobbiamo rimuovere l'adattatore di rete, che consente anche l'installazione opzionale di un HDD. La terza immagine mostra l'alloggiamento del disco rigido.
    • Cominciamo con lo smontaggio!

    • Prima di tutto dobbiamo rimuovere l'adattatore di rete, che consente anche l'installazione opzionale di un HDD.

    • La terza immagine mostra l'alloggiamento del disco rigido.

  3. Questo è l'adattatore di rete che abbiamo appena rimosso, analizziamolo meglio prima di passare alla console... Questo è l'adattatore di rete che abbiamo appena rimosso, analizziamolo meglio prima di passare alla console... Questo è l'adattatore di rete che abbiamo appena rimosso, analizziamolo meglio prima di passare alla console...
    • Questo è l'adattatore di rete che abbiamo appena rimosso, analizziamolo meglio prima di passare alla console...

  4. Capovolgiamo la console e con un cacciavite a testa piatta rimuoviamo le coperture in gomma che nascondono le 8 viti. Sul retro a destra della console possiamo vedere chiaramente il sigillo di garanzia... il punto di non ritorno! Una volta rimossi guarnizioni e viti, si solleva la parte superiore della console per prepararsi a scoprire i segreti della PS2.
    • Capovolgiamo la console e con un cacciavite a testa piatta rimuoviamo le coperture in gomma che nascondono le 8 viti.

    • Sul retro a destra della console possiamo vedere chiaramente il sigillo di garanzia... il punto di non ritorno!

    • Una volta rimossi guarnizioni e viti, si solleva la parte superiore della console per prepararsi a scoprire i segreti della PS2.

  5. Prima di tutto togliamo l'alimentatore svitando le quattro viti. Nel riquadro blu si può vedere la grande ventola che si trova davanti all'alimentatore per garantire che la temperatura sia mantenuta più bassa possibile e per proteggere l'Emotion Engine. Il massiccio alimentatore visto da vicino. Il massiccio alimentatore visto da vicino.
    • Prima di tutto togliamo l'alimentatore svitando le quattro viti. Nel riquadro blu si può vedere la grande ventola che si trova davanti all'alimentatore per garantire che la temperatura sia mantenuta più bassa possibile e per proteggere l'Emotion Engine.

    • Il massiccio alimentatore visto da vicino.

  6. Ecco cosa rimane una volta rimosso l'alimentatore. Ora possiamo facilmente rimuovere la gabbia protettiva per l'hdd opzionale. Fatto questo, possiamo staccare l'unità ottica dal telaio metallico.
    • Ecco cosa rimane una volta rimosso l'alimentatore.

    • Ora possiamo facilmente rimuovere la gabbia protettiva per l'hdd opzionale.

    • Fatto questo, possiamo staccare l'unità ottica dal telaio metallico.

  7. Nintendo Switch Kits

    A quick fix to get back in the game

    Shop Switch Kits

    Nintendo Switch Kits

    A quick fix to get back in the game

    Shop Switch Kits
  8. Successivamente dobbiamo rimuovere lo strato di plastica che protegge l'alimentatore in modo da poter accedere alle viti sottostanti. Una volta rimosse tutte le viti, per poter sollevare la struttura metallica è necessario sbloccare tutti e quattro i lati dalla custodia in plastica dell'unità ottica (Fig.3) facendo leva con un cacciavite a lama piatta. Una volta rimosse tutte le viti, per poter sollevare la struttura metallica è necessario sbloccare tutti e quattro i lati dalla custodia in plastica dell'unità ottica (Fig.3) facendo leva con un cacciavite a lama piatta.
    • Successivamente dobbiamo rimuovere lo strato di plastica che protegge l'alimentatore in modo da poter accedere alle viti sottostanti.

    • Una volta rimosse tutte le viti, per poter sollevare la struttura metallica è necessario sbloccare tutti e quattro i lati dalla custodia in plastica dell'unità ottica (Fig.3) facendo leva con un cacciavite a lama piatta.

  9. Per arrivare al cuore della nostra PS2 dobbiamo infine rimuovere il massiccio dissipatore di calore che impedisce all'Emotion Engine di surriscaldarsi. Una vista più ravvicinata dello splendido dissipatore di calore. Ultima cosa da fare per rimuovere il telaio metallico è staccare il cavo della ventola dal circuito stampato.
    • Per arrivare al cuore della nostra PS2 dobbiamo infine rimuovere il massiccio dissipatore di calore che impedisce all'Emotion Engine di surriscaldarsi.

    • Una vista più ravvicinata dello splendido dissipatore di calore.

    • Ultima cosa da fare per rimuovere il telaio metallico è staccare il cavo della ventola dal circuito stampato.

  10. Ecco la parte inferiore del circuito stampato. Alcune immagini della scheda. Alcune immagini della scheda.
    • Ecco la parte inferiore del circuito stampato.

    • Alcune immagini della scheda.

  11. Ancora qualche immagine. Ancora qualche immagine. Ancora qualche immagine.
    • Ancora qualche immagine.

  12. Prima di capovolgere la scheda e addentrarsi nel parco dei divertimenti, bisogna scollegare alcuni connettori che trasportano i dati dal circuito stampato all'unità ottica. Prima di capovolgere la scheda e addentrarsi nel parco dei divertimenti, bisogna scollegare alcuni connettori che trasportano i dati dal circuito stampato all'unità ottica. Prima di capovolgere la scheda e addentrarsi nel parco dei divertimenti, bisogna scollegare alcuni connettori che trasportano i dati dal circuito stampato all'unità ottica.
    • Prima di capovolgere la scheda e addentrarsi nel parco dei divertimenti, bisogna scollegare alcuni connettori che trasportano i dati dal circuito stampato all'unità ottica.

  13. Ed eccolo qui... l'EE "Emotion Engine". Alcune specifiche dell'EE: CPU 128 Bit con frequenza a 300 MHz RDRAM 32 MB Il GS "Graphics Synthesizer" con la sua frequenza di clock di 150 MHz, larghezza di banda del bus DRAM 48 GB al secondo, larghezza del bus DRAM 2560 bit e fino a 75 milioni di poligoni al secondo... piuttosto notevole
    • Ed eccolo qui... l'EE "Emotion Engine". Alcune specifiche dell'EE: CPU 128 Bit con frequenza a 300 MHz

    • RDRAM 32 MB

    • Il GS "Graphics Synthesizer" con la sua frequenza di clock di 150 MHz, larghezza di banda del bus DRAM 48 GB al secondo, larghezza del bus DRAM 2560 bit e fino a 75 milioni di poligoni al secondo... piuttosto notevole

  14. Uno sguardo ad una delle due RDRAM della PS2... ...alle porte USB e Firewire... ...e altre immagini.
    • Uno sguardo ad una delle due RDRAM della PS2...

    • ...alle porte USB e Firewire...

    • ...e altre immagini.

  15. Un'ultima cosa da esaminare è l'unità ottica... Un'ultima cosa da esaminare è l'unità ottica... Un'ultima cosa da esaminare è l'unità ottica...
    • Un'ultima cosa da esaminare è l'unità ottica...

  16. Sul lato del lettore DVD c'è una piccola batteria che aiuta la PS2 a tenere aggiornate data e ora anche quando non è collegata... non male... Uno sguardo al lato inferiore dell'unità ottica.
    • Sul lato del lettore DVD c'è una piccola batteria che aiuta la PS2 a tenere aggiornate data e ora anche quando non è collegata... non male...

    • Uno sguardo al lato inferiore dell'unità ottica.

  17. Purtroppo lo smontaggio si conclude qui, è stato davvero divertente, speriamo sia piaciuto anche a voi. Purtroppo lo smontaggio si conclude qui, è stato davvero divertente, speriamo sia piaciuto anche a voi. Purtroppo lo smontaggio si conclude qui, è stato davvero divertente, speriamo sia piaciuto anche a voi.
    • Purtroppo lo smontaggio si conclude qui, è stato davvero divertente, speriamo sia piaciuto anche a voi.

Un ringraziamento speciale a questi traduttori:

100%

Questi traduttori ci stanno aiutando ad aggiustare il mondo! Vuoi partecipare?
Inizia a tradurre ›

matte18

Membro da: 12/10/2009

387 Reputazione

2 Guide realizzate

I found there were some details lacking in this teardown, and as soon as I removed the top half of the case, I realised my PS2 was quite different inside. I did my own teardown with pix. Want it?

kitadran - Replica

Yes please; can you upload the pictures please

Justin - Replica

Thanks for the instruction! And thanks for all the photos. Now when I started to play liberty casino no deposit bonus I will face no problems because now I am able to fix all my tech.

Bethany Marsh - Replica

Aggiungi Commento

Visualizza Statistiche:

Ultime 24 Ore: 10

Ultimi 7 Giorni: 70

Ultimi 30 Giorni: 324

Tutti i Tempi: 52,745